13k+ testi hip hop italiani.

Non iemu avanti
erreuan ft. Midaikita & Zùluciano

♥ 597

Verse 1# (Midaikita)
Rimango in piedi dopo un tot di trash
fra gente che pensa solo al ca$h alle foto ai flash
E click sul desk e spengo premo esc
Incendio incenso e cerco l'equilibrio di Ganesh
Se tutto fosse solo materiale avrei abbastanza materiale per (perchè)
definire un malaffare vivere per lavorare
poi sentire alla mia tempia (bang bang)
Non so qual'è la via andare via o farsi forza
rimanere in questa terra stritolata dalla morsa
Dei politici mafiosi con la busta nella borsa
e i portaborse con le borse sotto gli occhi via di corsa
fine corsa, ormai ogni risorsa è trafugata ogni verità fugata
ogni speranza è affogata
Scendi in fretta per la strada
potranno colpirne uno
mai colpire il fumo della miccia innescata man

Rit (Zù Luciano)
No viri ca non ci semu, no viri ca non ci semu
ni pari ca iemu avanti e inveci arreri ni iemu
No viri ca non ci semu, no viri ca non ci semu
quannu s'astunu i luci supra lu muru ni chiantamu.

Verse #2 (ZùLuciano)
Machini arrubbati che nummeri i tilaru arribattuti
cunsumati semu assicutati
semu misi mali cu l'assicurazioni già scaruti
Muturi fusi, ci metti l'ogghiu ma non pò abbastari
sta vita antuppa l'occhi e pustiati non putemu stari

Rit (Zù Luciano)
No viri ca non ci semu, no viri ca non ci semu
ni pari ca iemu avanti e inveci arreri ni iemu
No viri ca non ci semu, no viri ca non ci semu
quannu s'astunu i luci supra lu muru ni chiantamu.

Verse #3
Il cuore va alla costante ricerca di un valico
li dove,ogni sforzo sembra vano
L'ho dato tutto al posto dove abito,
rischiando di restarci secco come un cardiopatico
Puoi odiare lo stato ed urlare il suo nome
ma per farlo devi avere una vera e propria ragione
Sai che ti è debitore e ha riservato precariato,
in cambio di una vita dedita all'istruzione
Hanno rubato tutto a queste strade,(proprio tutto)
perfino l'utopia di poterle cambiare
Sotto i ferri del capitalismo il paziente è grave
spogliato di ogni singolo organo vitale
Certi giorni,lasciarsi andare o sopravvivere
dove ogni uomo ha il suo riflesso da seguire
Chi sopporta troppo,prima o poi supera il limite
spolvera la p38 ed apre fuoco sul regime

Non iemu avanti — erreuan ft. Midaikita & Zùluciano

Inserito da Giancarlo Erreuan

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook