13k+ testi hip hop italiani.

I tuoi desideri più spinti
Esa a.k.a. El Presidente ft. Tormento

♥ 1678

(per una volta veri miei i tuoi desideri più spinti)

Me l'han detto che eri in città se aspetto te posso smettere
per cui so che sei con lui cosa pensi che non passi di qua (mavà)
quanta gente alla festa e quanta tristezza mi resta
è una mia impressione o la tua opinione è un po' la stessa la tua reazione diversa
da parte mia e da parte tua c'è attrazione, un'energia che ci attraversa
ti vedo in mezzo alla sala non mi sento di stare a pensare
non saluto nessuno e da lì si sale ti aspetto alla scala
una storia che non ha sbocchi
ho i tuoi occhi davanti ai miei occhi
bruciano, luccicano e tu che vuoi che io ti tocchi
apri la porta e vai giù di là mi dici ?entra e poi chiudila.
che fai?come stai?l'hai voluta, l'avrai e concludila?

RIT:
[se urli così tanto quando uno ti è sopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[è inutile che pensi che nessuno ci scopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così

Tu mi avevi detto ?prima o poi ti chiamo? mi avevi detto ?vengo su a Milano?
Io mi ero detto ormai ci siamo come mai ti amo non commentiamo
commettiamolo il peccato e ammettiamolo quel che vogliamo è un richiamo
andiamo concediamocelo consumiamolo sul divano sul tavolo
aspettiamo smettiamola siamo faccia a faccia facciamolo
niente dettagli intimità istintivi non mi respingi
ma spingi per una volta veri i tuoi desideri più spinti

[se urli così tanto quando uno ti è sopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[è inutile che pensi che nessuno ci scopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[e ti lamenti che voglio mettermi all'opera]
dimmi io te e i tuoi desideri più spinti
[tu sotto e io sopra ora sì]
quindi i tuoi desideri

Come due amanti tu sei per me ecco perché ti fai avanti
[ci sarai]
stavolta non ti ho presa solo per pochi istanti
[poi non so]
sempre distanti senza discorsi rimorsi o rimpianti
[io saprò]
per una volta veri per una volta miei i tuoi desideri piccanti

E non c'è rabbia ho le tue labbra e la tua pelle velluta
la bocca sul collo e le mani sul culo e te lo do come l'hai sempre voluto
i colpi i corpi i gemiti forti stanno aumentando
è l'ultimo tango che stiamo ballando
e non vengo se non sento altrettanto

[se urli così tanto quando uno ti è sopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[è inutile che pensi che nessuno ci scopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[e ti lamenti che voglio mettermi all'opera]
dimmi io te e i tuoi desideri più spinti
[tu sotto e io sopra ora sì ora sì ora sì]

Io so perché tu l'hai ammesso perché piangi
mentre sistemi la gonna sui fianchi
tu guardi avanti e io ero uno dei tanti
meglio così niente tu che ne sai?cosa vuoi?
sai solo te cosa c'era tra noi e lo sapevo che tornavi da lui

[se urli così tanto quando uno ti è sopra]
E ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[è inutile che pensi che nessuno ci scopra]
e ti volevo così e ti sognavo così non me l'hai detto che non era così
[e ti lamenti che voglio mettermi all'opera]
dimmi io te e i tuoi desideri più spinti
[tu sotto e io sopra ora sì ora sì]

dimmi i tuoi desideri

I tuoi desideri più spinti — Esa a.k.a. El Presidente ft. Tormento

Inserito da Giuseppe Ciccolella

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook