13k+ testi hip hop italiani.

(Io) Lo Comando Io
F.U.B.O.

♥ 734

("Am plecat de acasa
Si cat mi-e de greu
Stiu doar eu
Am multe probleme
Oare unde sa ma duca
Sa ma descurc
Departe sunt cu tine in gand")

1 VERSE:
Perdo il respiro, se miro e sfido il destino
il respiro va via, come un calcio nell'intestino
ma io sono forte, sono più ricco di un emiro
di determinazione e forza, come Ken Shiro.

E ancora cerco di dare un peso a questo sforzo
chi mi contesta caca poco, quindi è solo uno stronzo
a fuoco l'infame che mi considera una scoria,
nella mia gloria chi mi ha portato alla vittoria.

Nessun riferimento a situazioni reali
riesco a volare perchè come Fausto ho le ali
esco dal mio olocausto, dai miei viaggi mentali,
dai miei disagi sociali, mi incoraggi ad aprir le ali.

Vivere senza sfida: non sai se vali davvero,
sono caduto e mi rialzo come Rocky sul tappeto.
Chi crede in me?? Chi non ci crede tace in pista,
io credo in me stesso perchè sono monoteista.

RIT x2:
Bianco o nero, vuoto o pieno, vita o morte, mono o stereo
ricco o povero, ma viaggio meglio in aereo che in treno.
Lo sai zio che sono il Dio di me stesso?
Sono il mio Dio perchè l'io lo comando io! (Pooow)

2 VERSE:
E se ti ho sorpreso perchè credevi nel contrario
hai imparato: tra volere e volare ci sta un divario
per me nullo perchè ero intento nel volere.
Tu senza ali vuoi volare ma hai paura di cadere.

Per me quella paura esisteva all'inizio e poi
col mio giudizio resisteva, desisteva come a Troy.
Ho conosciuto il mio angelo benevolo, lo avevo già
ce l'ho avuto sempre accanto ma non lo riconoscevo, frà.

E' caduta dal cielo per aiutare me terrestre
ora ringrazio all'infinito quella anima celeste,
ho imparato a combattere contro me stesso se servisse
e ho vinto, perchè ora mi vedo intero tipo eclisse.

Ora posso raccontare ai posteri delle mie gesta
invogliate da un'anima se non ci stavo con la testa
so di essere forte, anche se non sono forzuto
e rifarei mille volte quello per cui ho combattuto.

RIT x2: (...)

3 VERSE:
Come sto scrivendo? Col cuore in mano.
In una mano porto il cuore, mentre con l'altra indico lontano
perchè credo che più in fondo guardi e resti calmo
ma in fondo guardi quel cuore in mano fuoco e resti caldo.

Se hai l'obiettivo e tutto ciò che fai è costruttivo
resta vivo, fissa in viso un sorriso, vai e sfida il tuo destino,
non puoi dir di essere debole, le uniche regole
ridere in faccia al destino e alla sua faccia miserevole.

Se stava scritto già da qualche parte trovi bozze
dell'autore che lo scrisse, apocalisse le mie forze.
Io leggo, non mi piace la mia missione:
in una mano il cuore, nell'altra la penna e cambio la mia versione.

Cerco la mano perchè la testa possa poggiarsi,
e riflettere sui passi falsi non fa rilassarsi.
Appanno vetri sopra i quali disegno il mio mondo
col cuore in mano e con la luce spenta sullo sfondo.

RIT x2: (...)

(Io) Lo Comando Io — F.U.B.O.

Inserito da Salvatore Dimitri

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook