13k+ testi hip hop italiani.

Che Tempi
Fabri Fibra ft. Al Castellana

♥ 1863

Questo spettacolo fa schifo e son già le due
Mi tingerei i capelli fossi Ligabue
In società basta apparire, c'è chi scappa per non dire
Chi si spacca e va a dormire
Non sono io che faccio il puro
Se ci stai con la testa si fa un pezzo insieme nel futuro
Tutti inculano tutti in Italia
Praticamente qui da noi già si nasce con un cazzo nel culo
Le prime volte che scopavo non sentivo bene, era tutto strano
Come camminare al buio e farsi strada con la mano
Lei non mi guardava, ci vergognavamo
Ma era normale per i tempi, e se ci pensi erano giorni più densi
Testi più intensi, ora che non ci sono più contenuti, come compensi?
Ora che sembra di strisciare in un covo di serpenti e siamo tutti contro tutti
Che tempi!

RIT:

Che tempi, bisogna stare pronti
Per schivare i colpi
Che tempi, bisogna stare attenti
E mettere da parte i buoni sentimenti, proteggersi le spalle, e lottare con i denti
Di questi tempi


Del mio successo sarai sorpreso, io no
Sapevo già tutto come Yoko Ono
Un'altra cosa che so è che le notizie in questi mesi
Sono più pompate di chi fa sollevamento pesi
Questi sono tempi duri, prendono male
Come negli '80 "Mary per sempre" sul finale
Tutti vogliono firmare un contratto, avere contatto con la gente
Scrivere un testo intelligente
Metto l'esplosivo tra le rime, olio tra parole
Benzina sul palco, fuoco negli occhi
In un Paese per vecchi ti rispecchi in certi modi di fare
Dall'estero non ci riescono a codificare
Giorni contati
Palazzi ovunque, appartamenti vuoti
Nessuno sa chi li ha comprati
Giardini e parchi abbandonati
La mia ragazza non si chiama Pamela, ma me la immagino sui prati

RIT:

Che tempi, bisogna stare pronti
Per schivare i colpi
Che tempi, bisogna stare attenti
E mettere da parte i buoni sentimenti
Ci vuole un gran coraggio, ad essere perdenti, di questi tempi

AL CASTELLANA:

Tutto cambia intorno e dentro noi
Guarda il tempo fuori piove ancora
Puoi raggiungere ogni cosa che vuoi
Solamente una volta sola

FABRI FIBRA:

Tic Tac tempo scaduto
Volevi cambiare lavoro e avresti già potuto
Il tempo non lo puoi fermare
Neanche adesso, vedi: tic tac, tic tac
Tic tac tempo scaduto
Che sei ricco o sei povero, un minuto è un minuto
O arrivi al primo posto in questo inferno
O sarai come i ricordi: un secondo eterno

RIT:

Che tempi, bisogna stare pronti
Per schivare i colpi
Che tempi, bisogna stare attenti
E mettere da parte i buoni sentimenti, proteggersi le spalle, e lottare con i denti
Di questi tempi
Che tempi, bisogna stare pronti
Per parare i colpi
Bisogna stare attenti, e mettere da parte i buoni sentimenti
Ci vuol un gran coraggio, ad essere perdenti
Di questi tempi, che tempi

Che Tempi — Fabri Fibra ft. Al Castellana

Inserito da Stirpenova

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook