13k+ testi hip hop italiani.

Parole In Fumo
Fabri Fibra

♥ 6015

Come mi chiamo? Dove sono? In che anno siamo?
Cosa ci faccio su questo palco
Con la gente davanti e il dj che mi dice
"Ciao", ciao, ciao, a tutti ciao

Rit. Polvere alla polvere, cenere alla cenere
E cazzate di questo genere
Passione che brucia, fuoco per uno o per tutti
Tutti per uno, parole in fumo

Faccio kung fu in rima
Radioattivo, Fukushima
Come la centrale dall'alto
Vedi solo fumo qui sul palco
Il pubblico mi ama e io amo lui ma nella versione maledetta
Il pubblico mi odia e io odio lui
E' l'effetto opposto all'alcol
Brucio come in un rogo
Penso a come prendere i soldi, tu gli uccelli di rovo
Non fuma più nessuno in Italia
Quindi io faccio su a gogo
In testa ho un demone che grida, anzi di più
Nello stereo c'è Fibra, alzi di più
Mi ha invitato pure Checco Zalone al suo show
Io rimango a casa e fumo in salone
Ciao, ciao, ciao, a tutti ciao

Rit.

Soffro di insonnia
Prescrivo rime come l'erba in California
Parlo con lei ma si gira
Come la canna, se la tira
Incubi a letto, come il culo ho retto
Sua Altezza, su la base matematica
Base per altezza, l'area fumatori sta là
Quando fumo vedo Allah
Ho la scimmia sulla spalla
Traduco, appena puoi falla
Tutto questo che senso ha
Come nei conventi a Goa
Tisà medita in testa una porta, fatemi entrare
Alla ricerca dell'eden mentale
Ciao, ciao, ciao, a tutti ciao

Rit.

Siamo tutti parole in fumo
Prima o poi ci trasformeremo
E tutti voi vi comportate come foste immuni
Siamo tutti uno in meno, tutt'uno in mano
Scrivo disumano, asciutto
La prima volta che fumi già capisci tutto
Tu ascolti canzoni in cerca di risposte
Esatto, stai ascoltando quella giusta
Due più due uguale quattro
Ma anche tre più uno uguale quattro
Di là fighe ma qua troll
Mille sfide, battle, Oliver Hutton, gol
Sono cattolico perché Dio perdona i peccati
Fumo così tanto che sembro una Ducati
Giro le canne a bandiera, lo sa anche l'attore
Giro le canne a Banderas
Ciao, ciao, ciao, a tutti ciao

Rit.

(Dal film "L'odio)
"E allora dammi retta, vacci piano col fumo, ti facesse male..."
"Said, scendi dal mio letto o dico alla nonna che fumate la droga."
"Ma brava!"

(Roberto Saviano nella sigla finale di "Vieni via con me")
Vado via perché quelli di destra dicono che sono di sinistra e quelli di sinistra che sono di destra. Resto qui perché bisogna parlare d'altro, resto qui perché mi piace la Costituzione italiana.

Parole In Fumo — Fabri Fibra

Inserito da Davide Somaschini

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook