13k+ testi hip hop italiani.

Stile Libero Passato
Fabri Fibra

♥ 1202

Che ne sarà di queste frasi
mi hanno rapito gli alieni insieme a Sara Tomasi.
Ora nella testa ho un micro-chip,
passa il microfonó per te c'è sta chippa.
Chi si ritoca, dici: Sei naturale come una che caga dalla bocca.
Casa e linguaggio ho la proprietà
ogn'uno reppa secondo la propria età.
Prova di forza, canzone che attira,
non capisci la gravità la zuppa è cattiva?
Mischio parole trattate come cavie e maiale
caviale, cervi cicale, cervicale.
Lei sale in machinà, io supero il limite
mi guarda sconvolta e come il vino lacrima.
Rallenta rallenta dice: Vai troppo forte
po si fa un tiro e la passa, è troppo forte.
Overdosatto sposato con la rima,
punto a brillare come una mina.
Qui l'atmosfera è come la sedia elettricà
sono il migliore, tu mi fai una segga smetti fra.
Questi rapper spreccano i polmoni,
vanno sù e giù come la pelle dei coglioni.
Quanti ne ho visti, ho perso il conto
prima tutti contro, poi tutti pro con tutti pro e contro.
É un' cuiprocuo, tu non sei me, c'è un ecuivocó.
Troppi ricordi acqua sotto i ponti,
ragioni in soldi, per me tu conti.
Non mi fermo un attimo,
un pianeta che mangia altri pianeti
e diventa un robó Mega-Galaticó. Oouuu!
Come Luca sempre vero ho giurato
il mio show è cosi freddo che c'ho il cazzo congelato.
Non lo faccio vedere come quando sto male ma non lo faccio vedere.
Non sono un pittore nè un attore non faccio tele.
Sto costruendo uno studio, pago gente in cantiere. Tring! Pronto?
Bella fratè, il tuo pezzo ha rotto il cazzo un estate,
è ufficiale che dici eeh?!
Come se farsi piacere il rap fosse dificile!

Stile Libero Passato — Fabri Fibra

Inserito da Arjol Er LilBoy

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook