13k+ testi hip hop italiani.

Back In The Days
Fatfatcorfunk & Dj Nessinfamous

♥ 958

Back in the days
Ritorno ai miei primi giorni
Fatfatcorfunk, direttamente dai palazzi, per non dimenticare mai.

Eh yo, ero un moccioso stronzo già a 14 anni, ma anzichè fifty e grand fotti, avevo rime per vantarmi, ma era molto di più, che un menarsela sempre, le rime erano spranghe, per una rivoluzione in mente, ma niente, bloccava il mio volto incazzato, avevo in testa rime anche se interrogato, questi eran, i primi passi di un soldato, passi di un passato che non scorderò, ma che racconterò a mio figlio appena nato.
Scrivevo rime di notte, dopo aver studiato col walkman, nascosto per non esser sgamato dai miei, tiravo anche le 6, dormivo un'ora poi a scuola, sul banco mi abbioccavo ogni mezz'ora.
Devastante si, ma era giusto così, l'hip hop era il mio credo, le mie preghiere, rime su un beat le sere, del sabato non le godevo mai, perchè sognavo il giorno in cui avrei toccato il mio primo mic.



Eh yo, mille pare, prima di salir sul palco, mille pare, perchè ho rispetto di chi sta più in alto, mille pare, che i ragazzini non han più ora, sfoggiano orgoglio da fighetti, ma l'hip hop non li divora.
I giorni di gloria eran quando tra masse di punk, mi distinguevo per il funk e avevo funk, che non conoscevo ma già sentivo in me, George Clinton, Jimmy Castor, James Brown, erano i miei primi re.
Ne parlavo agli amici, ma annoiati, mi dicevan cazzo dici, ma queste, restavan le miei radici, in cui adesso collezionavo dischi originali, gli unici amici leali, la salvezza in giorni fatali.
Tutti uguali sti giorni, ma l'hip hop mi tiene a galla, mentre invecchio veloce, fra drammi a cui do voce, e poi non chiedermi perchè ho la braga larga, devo tenerci il cazzo che mi tira, sta vita bastarda.



A scuola, fingevo di pigliare appunti, ma ogni minuto avevo nuovi spunti, per scriver nuovi versi su foglietti o sacchetti, unti e bisunti da focacce di compagni incazzati, perchè scrivevo il mio nome nei bagni, ma tra la mani, l'hip hop era l'unica via d'uscita per dar luce infinita al domani, filosofia di vita, per star lontano dai cazzi, sopravvivendo nei palazzi tra le pere degli altri ragazzi.
E' ancora così pirla, con sto LP devo far soldi per salvar la mia famiglia, per dar da mangiare ad una futura figlia, in sta guerriglia, questo è il mio messaggio in bottiglia.

Back In The Days — Fatfatcorfunk & Dj Nessinfamous
inserito da FatCulture

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook