13k+ testi hip hop italiani.

Il cemento non è un fiore
fedez ft. jake la furia

♥ 2675

]Fedez]
In ginocchio,mani giunte,forze occulte,corpi esanimi
camminare sulle punte per non risvegliare gli animi
aldilà donne defunte,cospirazioni,zero presunte
nel cielo stelle con sei punte
sii sincero arriva al dunque

[Rit]
Fiori di ciliegio su capelli sporchi
un altro lurido inverno dai giorni troppo corti
oggi mi vesto di nero come il sangue dei morti
in una grande metropoli con un piccolo cuore
Fiori di ciliegio su capelli sporchi
un altro lurido inverno dai giorni troppo corti
oggi mi vesto di nero come il sangue dei morti
il cemento non ha odore
il cemento non è un fiore

[Fedez]
La vita è bella ma basta poco per restarne delusi
non amo la realtà,ma non so stare ad occhi chiusi
sogni nel cassetto con il doppio fondo (cattiva aria)
nel pozzo senza fondo non ti schianti
muori di vecchiaia
tu non sai chi hai davanti se i diamanti oppure l'oro
parlano dell'invidia degli altri e mai della loro
ho toccato il fondo ma non so dirti quanto è profondo
ho le braccia troppo corte per toccar con mano il mondo
ma nonostante tutto credo ancora in qualcosa
ma sinceramente non so dirti ancora bene in cosa
una di queste sere resto sveglio
la gente fa di tutto per stare bene ma nulla per stare meglio
le necessitudini,gli attimi,le notti e le inquietudini
ah già poi c'è la storiella che i primi saranno gli ultimi
in mezzo secondo lascio tutto senza remore
non puoi cambiare il mondo ma puoi cambiare le regole

[Rit]
Fiori di ciliegio su capelli sporchi
un altro lurido inverno dai giorni troppo corti
oggi mi vesto di nero come il sangue dei morti
in una grande metropoli con un piccolo cuore
Fiori di ciliegio su capelli sporchi
un altro lurido inverno dai giorni troppo corti
oggi mi vesto di nero come il sangue dei morti
il cemento non ha odore
il cemento non è un fiore

[Jake la Furia]
Frate i fiori di ciliegio non sanno di fresco
qui sa tutto di cemento lo senti pure se annusi il mio testo
e sul cemento non crescono i fiori
qui non vincono i buoni,conviene restarne fuori
sto seduto sul mio trono da emarginato,da condannato
ma se ci penso è la musica il mio reato
frate l'oro luccica,il grano stuzzica,
ma la vita non va a peso d'oro,una vita è la prima e l'ultima
non serve che scegli tra il bene e il male
frate se a 300 all'ora fari spenti ci vedi alla grande uguale
e ti vengono tutti addosso fra e tu li vedi arrivare
se ti schianti rimetti la prima e rinizi a guidare
io sto in piedi sul cemento che soffoca il mio paese
col ciliegio in testa come un demone giapponese
ed è brutto volare via come un fiore di ciliegio
ma restare per sempre come il cemento forse è peggio

[Rit]
Fiori di ciliegio su capelli sporchi
un altro lurido inverno dai giorni troppo corti
oggi mi vesto di nero come il sangue dei morti
in una grande metropoli con un piccolo cuore
Fiori di ciliegio su capelli sporchi
un altro lurido inverno dai giorni troppo corti
oggi mi vesto di nero come il sangue dei morti
il cemento non ha odore
il cemento non è un fiore

Il cemento non è un fiore — fedez ft. jake la furia

Inserito da Nicole_P_

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook