13k+ testi hip hop italiani.

La trappola più antica
FOG PRISON ft. DARGEN D'AMICO

♥ 1936

07. LA TRAPPOLA PIU’ ANTICA feat. Dargen D’Amico
Testo: Ide, Braka, Dargen D’Amico
Produzione: Pablo & Braka

IDE:

Ho conosciuto molta gente che si è fatta da sola
dai risparmi familiari di una vita agricola
chi con la coca o con un mutuo in un’impresa
per uno stipendio fatuo con l’amaro in bocca e l’acqua alla gola
l’insoddisfazione stritola gli stimoli una buona parola ti salva in ogni occasione
una raccomandazione che racimoli ti pressa e ti blocca
ingarbugli nell’imbroglio la tua posizione
è facile sbagliare e difficile rialzarsi
quando si crolla insieme a quello a cui aggrapparsi
per prassi santi a cui votarsi voti per aggiudicarsi i posti nei concorsi prostrarsi
ai soldi all’accesso del possesso genuflessi in faccia
a giuda e spalle al compresso e per quello che è concesso
alla sorte del più onesto
ci si illuda in una buca che al di fuori non esista il resto

RIT.

Quante occasioni capitano in una settimana
se contano gli stimoli l’ambiente intorno frana
le raccomandazioni sono reti
o le tieni o ottieni
la trappola più antica della mente umana
colpi di reni spasmi svieni impigliato nei nodi
passano i mesi tra gli insuccessi e gli episodi
di scendere a compromessi per sentirsi meno vuoti
quando i soldi hanno un valore maggiore del talento e le doti

BRAKA:

E’ una sinfonia che suona sempre alla stessa maniera
in qualunque parte del mondo trovi chi ancora ci spera
guardi persone trascorrere una vita intera
insieme all’ambizione di intraprendere una gloriosa carriera
l’atmosfera non cambia neanche stasera
un povero rimane tale se per diventare un ricco maiale che impera
bisogna per forze di cose passare attraverso la porta principale della galera
la storia è vera non mente mai con nessuno
se vuoi essere qualcuno il tuo talento è inopportuno
metti i soldi nelle priorità al numero uno
poi le conoscenze e aspetta paziente qualche calcio nel culo
meglio il digiuno a compromesse raccomandazioni
non scendere a patti combatti le proibizioni
difendi le doti e se non riscuoti colma i tuoi vuoti
con la dignità e l’orgoglio le uniche vere emozioni

RIT.

DARGEN D’AMICO:

La canzone ce l’ho ora cerco le raccomandazioni
prima ero sempre il primo a spedire le raccomandate
signora imbuchi prima la mia
e non la pieghi ne va della vita mia
mi raccomando l’anima al diavolo cado nella trappola più antica
e non ho ancora capito chi cicale cicale chi formica
io nel dubbio prendo tutto e pago tutti
spalanco le braccia prima o poi cadranno i frutti
e un frutto non cade lontano dall’albero
e invece si se dei ragazzini antipatici lo calciano eh
nel villaggio ero lo scemo vedremo
cosa diranno quando vincerò il prossimo Sanremo
sto oliando i contatti per farlo
infilo il mio coso nella costumista di Pippo Baudo
e le mie cifre dentro buste top secret
aggiungici il talento e tutto pare possibile

RIT.

La trappola più antica — FOG PRISON ft. DARGEN D'AMICO
inserito da fp

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook