13k+ testi hip hop italiani.

Luoghi comuni
FOG PRISON ft. Maxi B

♥ 1063

03 - Luoghi comuni - feat. Maxi B
Testo: Braka - Ide - Maxi B
Produzione: Pablo & Braka

BRAKA:
L’erba del vicino è sempre la più buona ne sono sicuro non mi ha offerto neanche uno spino in tutti questi anni che fumo taglio la testa al toro sono a corto la compro da solo tanto qui non ti regala mai niente nessuno parti in quarta e cadi dalla padella alla brace non è bello ciò che è bello è bello ciò che piace ma se fai cacare cos’altro ti vuoi inventare la fortuna non ti aiuta manco se ti comporti d’audace fattene una ragione non c’è più religione no non farti fregare dalla prima impressione abbocchi all’amo come un pesce fuor d’acqua dentro un castello di carta dove ti mangiano in sol boccone coglione ti danno il ben servito mentre ti nascondi dietro a un dito hai già cambiato colorito vendi l’anima al diavolo fallito gli lisci la coda e ora sei appeso a un filo nel vuoto dell’infinito

RIT.:
Luoghi comuni frasi fatte detti li ripeti da un’eternità o li apprezzi o li disprezzi come la metti c’è sempre un fondo di verità luoghi comuni frasi fatte detti sono gli stessi da un’eternità o li accetti o li contesti come la metti c’è sempre un fondo di verità

IDE:
L’altra faccia della luna nessuno l’ha vista è che i soldi non fanno mai la felicità tra qualche anno lo spazio sarà una conquista e non farti le seghe che ti si abbassa la vista se vuoi qualcuno che ti ascolti cambia città si riconosce subito un professionista non è la firma che autentifica l’artista è irripetibile proporlo con semplicità ogni lasciata è persa ogni promessa è debito che parte per fregare torna cornuto e decrepito è l’occasione che fa l’uomo ladro il dubbio è lecito basta un gesto pratico ed un senso critico risulta tutto chiaro quando è detto esplicito quello che semini raccogli il tempo è ciclico la sconfitta ti fortifica il nemico uccidilo il peccato è innato e adesso pentiti e rivivilo

RIT.

MAXI B:
Chi ha orecchie per intendere intenda se sei quello che mangi allora mangiati sto sacco di merda e sii grato uomo avvisato mezzo salvato chi non muore si rivede nel tuo caso peccato chi si accontenta gode ma il tuo rap fa cacare sei un rapper da talem prevenire è meglio che curare e se l’apparenza inganna nega ma tu sei l’eccezione che conferma la regola il tuo rap è come il cinema di Chaplin funziona quando è muto non tutte le ciambelle riescono col buco insulti i gay ma per farlo stai con loro quindi ehi dimmi con chi vai e ti dirò chi sei e se il mattino ha l’oro in bocca tu c’hai la merda la fortuna è cieca non la mia vendetta venderesti anche tua madre per un niente sei un niente chi tace acconsente

Luoghi comuni — FOG PRISON ft. Maxi B

Inserito da fogprison

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook