13k+ testi hip hop italiani.

Fra’Cas – Non Mi Avrete
Fra'Cas

♥ 1210



Il vuoto totale, solo il caos che mi assale sale prevale in mezzo a tutto il male e non mi avrete
So chi siete, mi volete come un pesce in una rete, da qui non si esce, nessuno ci riesce
Nella notte resto in veglia, sto in campana, la serenità appare sempre più lontana
In questa luna piena che mi guarda e tutte serve, mi riserva la sua faccia bianca come questa carta
Dove getto corsivi sovversivi che ho nel petto e metto i sogni dentro ad un cassetto
Mi guardo alle spalle, ogni distrazione può essere fatale al limite della ragione ma ho fiducia
Anche se tutto intorno brucia e ho paura, dell’odio che non ha una cura
Solo il sangue può placare la vostra sete tra le mura consapevole di questo: Non mi avrete!

Il vuoto totale, solo il caos che mi assale sale, prevale in mezzo a tutto il male e non mi avrete
So chi siete, mi volete come un pesce in una rete, da qui non si esce, nessuno ci riesce

La mia prigione, un volto senza nome, una situazione che genera tensione
Gli spettri del passato tornano violenti negli eventi spenti, che avevo ormai dimenticato
Ma eccoli, stanno venendo a prendermi, stanno tornando, cercherò il modo per difendermi
Innanzitutto provo a rilassarmi per calmarmi, penso al mio amore anche se non può aiutarmi
Conto alla rovescia per il sorgere del sole, il cuore è un martello pneumatico in ste ore
Colpa delle leggi, me ne vado in para, assassini senza documenti ora chi li sgama
Penso alla guerra, alla sacralità di questa terra, alla malvagità che non da tregua
Fumo spinelli e lupi dagli occhi gialli mi stanno cercando, io cerco di schivarli

Il vuoto totale, solo il caos che mi assale sale, prevale in mezzo a tutto il male e non mi avrete
So chi siete, mi volete come un pesce in una rete, da qui non si esce, nessuno ci riesce

Penso a quelli stronzi, che parlano da stronzi, vorrei vederli qui al posto mio con gli occhi gonfi
Che ne sapete di me?, cosa volete da me?, che di calunnie e falsità siete le fonti
Certe storie inventante, sognate ma non sono più troia delle vostre fidanzate
E se anche fosse, qual è il problema? pagliacci, capaci solamente di parlare dietro agli altri
Cretini che vi ascoltano e vi seguono, che a loro volta parlano e nemmeno mi conoscono
Che dicono che vivo per fare delle pompe, piuttosto che sucarvi il cazzo vado giù da un ponte
Che sono qui, con la testa tra le mani, ringraziando il cielo se son viva anche domani
Ignorando cosa, mi serberà il futuro, studiando come, infrangere quel muro

Il vuoto totale, solo il caos che mi assale sale, prevale in mezzo a tutto il male e non mi avrete
So chi siete, mi volete come un pesce in una rete, da qui non si esce, nessuno ci riesce

Fra’Cas, Big Aim, Yaki, Hagakure

Fra’Cas – Non Mi Avrete — Fra'Cas
inserito da MarcoHanzo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook