13k+ testi hip hop italiani.

Vizi
Franco Negrè ft. Ivan Ed Elisa

♥ 919

(Ivan)
Le mie qualità son delle mezze verità
mentre l’altra mia metà sono i vizi.
S’una parete ho una mappa con i vostri indirizzi,
e sarebbe un male se io non la finissi.
Dormo dentro i letti delle donne a cui piaccio,
le conquisto, le bacio, le domo e le lascio.
Rido delle storie che finiscono in tragedia
me li guardo litigare mentre tutto va allo sfascio.
Se lui è infuriato, me ne dispiaccio!
Sono sotto al letto oppure dietro la tenda.
Se mi sta cercando e non sa dove mi caccio,
può passare questa stanza anche al setaccio.
Donna! Io sono una droga.
Stravolgente più di quella roba col laccio.
Chico, latino, caliente muchacho,
pendi dalle labbra mie, prenditi un bacio.

RIT.
(Franco)
Io che pensavo avere vizi fosse troppo un male
Ma se non li avessi io non saprei come fare
Quando eccedo poi mi lascio andare
Averne troppi in testa è come non ragionare (x 2, con Elisa)

(Franco)
Sono già arzillo dallo squillo che ricevo, un aggancio,
e sto brillo dalle cinque di oggi, non mi sbilancio.
Non distinguo mai i capelli, più sul rosso o l’arancio?
Sul collo sei sporca o c’hai un tatuaggio?
Non guardarmi a sto modo, non distrarmi,
la differenza è solo tra ciò che bevo e quello che mangio.
E’ un difetto, un vizio, puoi giudicarmi
domani visto che oggi ti parlo ma ubriaco marcio.
Ho mille qualità le quali
mi distinguono perché ho le mille doti naturali.
Mai discorsi banali, nei discorsi,
più che altro, hanno problemi lessicali.
E che cos’è,
questo astio che ora provi verso di me,
lo vedo che nascondi i vizi che hai,
scopro te, o sei tu a scoprire me
tra Negroni, Campari e Martini Dry!?

RIT.

Bridge:
(Franco)
Franco Negrè ha bisogno di vizi
Ed Ivan ha bisogno di vizi
Tutti quanti abbiamo dei vizi
Come posso vivere se non ho vizi?

(Franco)
Qui c’è bisogno di Vizi! Si, di vizi,
prima che la vita passi davanti e magari neanche realizzi.
Non dirmi che ti scandalizzi, per una ferita,
è un segno, lascia pure che si cicatrizzi.
Caffè, donne, musica, non sono sfizi,
diventano una droga quando sono vizi,
forse questa droga è l’energia necessaria che serve
per non rendermi inerme, un parassita come un verme.
Da tempo ce li ho
Fantasie che nella testa sviluppo da mò
Fanno parte di me stesso e me stesso lo do
Non toglietemi i miei vizi che non ragiono
Perché so che qui è da tempo e da tempo ce li ho
Fantasie che nella testa sviluppo da mò
Fanno parte di me stesso e me stesso lo do
Voi non togliete mai i miei vizi.. perchè io non ragiono!

RIT. (x 2)

Rit. assolo Elisa

Vizi — Franco Negrè ft. Ivan Ed Elisa
inserito da IntROmc

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook