13k+ testi hip hop italiani.

L'uomo allo specchio
Frank Siciliano

♥ 1975

Rit.

Lentamente te ne vai
mentre tutto scivola via
e tu nemmeno lo sai.
Lentamente muori un po',
mentre tu ti fai assorbire stai a subire...

Tu non dovresti essere qui fra. i tuoi sogni e la poesia,
tutto scivolato via. Ogni progetto un'altra idea un'altra utopia
Tu ancora qui ad aspettare un messaggio o un messia.
Odiavi sto squallore, non cercavi personaggi
tu cercavi persone.
Sottoscrivevi tu no? Qui nessuno
"Vuol essere se stesso ma essere qualcuno". E tu bro?
O forse un po' ma, di base io lo so... L'heavy rotation di libri sul comò
e quell'affannato cercarsi tra le righe
era un modo per sopperire al nodo che non sai esprimere.
Di un po'? Cosa ti ha fatto restare? Ma sì! No! Tu sempre neutrale.
Il tuo "nì", boh. si può fare...
La risposta ad ogni cosa che non vuoi affrontare.

Rit.

Dove ti sei perso?
In quale punto della strada hai smesso di cercare te stesso
che fesso hai perso! Troppo tempo ma farlo adesso
non so se è concesso... Dove ti sei perso? E te lo chiedi anche tu
mentre ti guardi allo specchio e ti vedi più vecchio i capelli van giù,
con i primi peli all'orecchio
la pancia e ti odi per questo
perso! Nel cesso di qualche locale la coca poi bere e fumare
hai chiesto, timidamente un aiuto
e di fatto è venuto e distratto e cocciuto l'hai perso
distratto e cocciuto l'hai perso
dove ti sei perso?

Rit.
Lentamente te ne vai
mentre tutto scivola via
e tu nemmeno lo sai.
Lentamente muori un po',
mentre tu ti fai assorbire stai a subire...

Lentamente te ne vai, nemmeno lo sai

L'uomo allo specchio — Frank Siciliano

Inserito da Francesco Barbiero

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook