13k+ testi hip hop italiani.

Call Center
Frankie HI NRG MC ft. Ascanio Celestini

♥ 1799

Io lavoro al call-center.
Se voi telefonate al call-center dove lavoro io e per caso vi rispondo io, sentirete la mia voce che dice: "Pronto? In cosa posso esservi utile?", perchè io posso esservi utile.
Se voi rimanete con me al telefono al call-center per il tempo di 1 minuto, determinate un guadagno lordo per me più o meno di 30 centesimi, che al netto delle ritenute per legge fanno... fanno 21, 22 centesimi.
Ma se voi telefonate al call-center, vi rispondo io e rimaniamo al telefono per il tempo di 2 minuti determinate un guadagno lordo per me di 60 centesimi, che al netto delle ritenute per legge fanno 42, 43 centesimi.
Ma se voi rimanete al telefono con me al call-center per il tempo di 2 minuti e 40 secondi determinate un guadagno lordo per me di 85 centesimi precisi.
Se voi rimanete al telefono con me al call-center per il tempo di 3 minuti, 6 minuti, 10 minuti, 20 minuti, un'ora, un giorno, una settimana, un mese, un anno intero determinate un guadagno lordo per me sempre di 85 centesimi.
Perché io oltre i 2 minuti e 40 secondi smetto di guadagnare soldi. E questo è il motivo per il quale se voi telefonate al call-center dove lavoro io e vi rispondo io, dopo 2 minuti e 40 secondi cade la linea.
Perché io non lavoro gratis per nessuno.

Io lavoro al call-center.
Io ce lavoro soprattutto di notte, al call-center.
Di notte... di notte in buona parte telefonano soprattutto i maniaci zozzoni.
Quando il maniaco zozzone telefona al call-center io rispondo dicendo: "Pronto? In cosa posso esservi utile?", perché io posso esservi utile.
Allora lo zozzone mi dice: "Se vuoi essermi utile passame 'na donna".
E io gli dico: " 'Nun t'a posso passà 'na donna" - dico - "Dai, dico questo nun è mica un telefono erotico, è un call-center!"
Lui mi dice: "E passami una donna!" - mi dice - "Ma che, non ci stanno lì le donne?".
Io gli dico: "Sì che ci stanno, ma non te la posso passare!".
Lui mi dice: "Beh, allora... allora descrivimela, 'na donna!".
Io allora incomincio a descrivere Marinella... Marinella che è una donna bellissima. Marinella lavora al call-center però ci lavora soprattutto di giorno. Però io di notte com'è fatta Marinella, io me lo ricordo perfettamente. Così allora incomincio a descrivere Marinella, i piedi di Marinella, le gambe di Marinella, la faccia, il naso, la bocca, le labbra, l'orecchio, il collo, il culo, le tette di Marinella, faccio tutta una descrizione precisa, minuziosa, tutto un film zozzo pornografico telefonico. Tant'è vero che il maniaco zozzone incomincia... incomincia a soffiare dentro alla cornetta del telefono come uno che gonfia un canotto colla bocca. Gli faccio tutto un film zozzo pornografico telefonico, che però si interrompe a 2 minuti e 40 secondi, tempo oltre il quale io non vado avanti a parlare al telefono neanche quando... quando mi diverto.

Io lavoro al call-center.
Ci lavoro soprattutto di notte, quando telefonano i maniaci zozzoni.
Però adesso da un po' di tempo di notte al call-center ci lavorano anche parecchie donne, così quando sono io che rispondo al telefono e mi telefona il maniaco zozzone, quando il maniaco zozzone sente la voce mia che è una voce maschile riattacca e riprova a telefonare, fino a quando non trova una donna. Così allora io per non andare gratis a lavorare al call-center di notte, io durante il giorno con il mio registratore di suoni del telefono cellulare ho registrato la voce di Marinella che risponde al telefono dicendo: "Pronto? Sono Marinella, in cosa posso esservi utile?".
Così allora durante la notte, quando arrivano le chiamate dei zozzoni - che ormai ce li avemo tutti segnati i zozzoni quali sò e quelli che telefonano - non sono io che rispondo al telefono bensì la voce registrata di Marinella, che intanto sta a casa che dorme. Allora quando il maniaco zozzone, invece di sentire la voce mia sente la voce registrata di Marinella al telefono, il maniaco zozzone magicamente non riattacca il telefono e incomincia a soffiare dentro la cornetta telefonica come uno che gonfia un canotto, un gommone colla bocca. Io, ogni 30, 40, 45 secondi gli faccio pure un richiamino di voce zozza di Marinella che dice: "Pronto? Sono Marinella" "Pronto?" "Posso esservi utile" "Pronto? Sono Marinella" "Sono utile?" "Pronto sono Marinella", ogni 30, 40, 45 secondi. Il maniaco zozzone soffia nella cornetta del telefono come uno che gonfia un gommone dalla bocca. Il maniaco zozzone si fa tutto un film zozzo pornografico telefonico autonomamente dentro il cervello suo.
Film zozzo pornografico che si interrompe comunque a 2 minuti e 40 secondi, tempo oltre il quale io non vado avanti, manco quando è Marinella registrata con il telefono che parla.
Io però dico che questa è una storia d'amore bellissima, dove sono tutti contenti.
E' contento il maniaco zozzone perchè, se è uno rapido in 2 minuti e 40 secondi un film zozzo pornografico nel cervello suo se lo fa.
Poi lui, il maniaco, è contento due volte perché il numero del mio call-center è pure un numero verde. Per cui quello telefona, si fa il film zozzo e manco spende soldi.
Poi è contenta Marinella, perché durante tutta questa pornografia telefonica lei sta a casa, sta lì e dorme, e chi dorme si riposa e chi si riposa si sveglia felice e contento.
E poi sono contento io, che se tutto va bene in 2 minuti e 40 secondi ho guadagnato 85 centesimi lordi.

Call Center — Frankie HI NRG MC ft. Ascanio Celestini
inserito da Clicco

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook