13k+ testi hip hop italiani.

Altri Tempi
Fure Boccamara ft. Zonta

♥ 1443


FURE BOCCAMARA
ALTRI TEMPI
PRODUCED BY ZONTA

HO COMINCIATO COI GRAFFITI FRATE STAVO IN FISSA
TAGGAVO OVUNQUE ANCHE L'AUTO DELLA PROFESSORESSA
ULTIMO BANCO A SCUOLA SKETCH CON I PANTONI
BAGGY PANTALONI SOTTO AL CULO SOTTO GLI OCCHI DEI SECCHIONI

GUANTI TAGLIATI, PIEDI CONGELATI, FUMO DALLA BOCCA
NOTTE DI NATALE BOMBING NERO OCRA
QUELLA MATTINA DAI CARABINIERI
RICORDO GLI OCCHI DISPERATI DI MIA MADRE COME FOSSE IERI

NATO IN PROVINCIA DOVE NON C'È UN CAZZO
FUMI E BEVI O CERCHI QUALCHE SCAZZO PER NON DIVENTARE PAZZO
I POMERIGGI AL PARCHEGGIO VICINO AL CENTRO, DIETRO LA STAZIONE
STEREO A PALLA MI FACEVO IL MIO PEZZONE

PACE AI KINGS DI CONEGLIANO, REST IN PEACE GRAZIANO,
SR CLICK L-A-C
BELLA SANDRONE, NUBE, STRAW, MOLE, VITA D,
CALZA, JACK, IRKO, VOLO, DOVE SIETE B?

ERANO ALTRI TEMPI, LA QUALITÀ ERA BASSA
MA CI BASTAVA UNA BIRRA, LE PANCHE E UNA CASSA
LA DOMENICA AL MANHATTAN 20 NOMI IN LISTA
ERO IL PIÙ PICCOLO DEL GRUPPO MA SPACCAVO IN FREESTA

CON I VESTITI DEL MERCATO 5 TAGLIE IN PIÙ
NEL WALKMAN PANASONIC BIGGIE E 2PAC SHAKUR
IL SOUND DI BLUE GOLDEN AGE MI SENTIVO AMERICANO
FRA LE RISSE DEI NEGRI ALL'OK AD AVIANO

RIT:
PENSO AL PASSATO FRA UNA COCA UN KEBAB
MI SEMBRA IERI CHE HO INIZIATO COL RAP
PENSO AGLI SCAZZI E ALLE GIOIE GLI AMICI E LE TROIE
RIVISTO ORA TUTTO QUESTO HA FATTO LA MIA STORIA

RAPPO SEMPLICE, COSÌ PUÒ ARRIVARTI
SPEGNI QUEL PC SCENDI IN STRADA E FACCIAMO UN BLOCK PARTY
SCORDATI PER UN ATTIMO DEL BIZ
SEGUIMI SUL BEAT, CHIUDI GLI OCCHI E GUARDA CHE SBARBI

16ENNI PURI CONVINTI E RIDICOLI
VESTITI ENERGIE IMITANDO I GESTI DEI NEGRI NEI VICOLI
INCURANTI DEI PERICOLI COL FUMO IN TASCA E IN TESTA IL GHETTO BLASTA
IN MONDI SOTTERRANEI COME GENTE GUASTA

IN GIRO A FAR CASINO NELLA LUCE DELLE SEI
COME I BALORDI NEI FILM PER LE STRADE DI L.A.
MAY DAY MAY DAY SIAMO TUTTI FATTI
LUCI BLU, UNA SIRENA E SCAPPAN TUTTI QUANTI

UNA PIZZETTA AL PANIFICIO POI A LETTO
SENZA DENTIFRICIO
SVEGLIA AL POMERIGGIO
LE BESTEMMIE DI TUA MAMMA CHE TI SGAMA LA GANCIA E IL COLLIRIO
TU LE RIDI IN FACCIA NEL DELIRIO CON IN PANCIA I FUOCHI D'ARTIFICIO

SIAMO DISTANTI DA QUEGLI ANNI MA CI SIAMO IMMERSI
LI SENTO ANCORA DENSI, FORSE CI SIAMO PERSI
TU CHE NE PENSI? IO MI SENTO 15 ANNI IN MENO
SO COMPORTARMI (DA ALLORA) MA DENTRO ANCORA SON LO STESSO SCEMO

E SE ALLA FINE NON DOVESSI SVOLTARE
DI SICURO A MIO FIGLIO AVRÒ QUALCOSA DA FARGLI ASCOLTARE
RISULTERÀ SOLO POI, IMPRESSO TIPO POLAROID
E TUTTO IL RESTO LO SA FREUD

Guarda il video su: http://youtu.be/tgNOgbkdXvc

Altri Tempi — Fure Boccamara ft. Zonta

Inserito da Fure Boccamara

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook