13k+ testi hip hop italiani.

Oltre La Carne
Fure Boccamara ft. prod. by Rubo

♥ 1124


"OLTRE LA CARNE"

Ogni giorno che passa sono sempre più convinto
che siamo più complessi fra', di quello che ci dicono.
Non siamo solamente ossa, pelle, carne e sangue ma
qualcosa di più che vive sopra le salme.

Siamo fatti di energia e magia, che si sblocca quando amiamo,
che si blocca quando ci ammaliamo e poi moriamo.
Polvere di stelle che galleggia nell'etere,
creature della terra ci nutriamo del suo nettare.

Figli dello stesso cielo, nelle carni custodiamo un mistero
che è celato da un velo.
Io ne vedo grossomodo i contorni e le ombre
ma nel ridisegnarli fra', confondo le forme.

Mi chiedo che facciamo qui,
se siamo Dei nell'Olimpo o siamo dei dannati
persi nel limbo (ok)

Quello che so è che sono nato dalla cenere,
in volo tipo fenice: la destinazione è Venere.
Verso l'evoluzione oppure l'autodistruzione,
due facce di una medaglia, Ying e Yang, odio e amore.

Guerra e pace, freddo e caldo, acqua e fuoco, vita e morte...
La natura umana è doppia come il giorno e la notte.

RIT. X2:
Persi fra le strade di cemento,
ci siamo scordati che siamo figli della terra e del vento,
siamo esseri divini, oltre la carne siamo energia impalpabile
senza limiti ne confini.

Certe volte quando piove, fantasticando mi diverto e penso che ogni goccia
sia una lacrima di Giove,
dopodichè se spunta il sole, immagino Minerva aprire gli occhi all'alba
e illuminarmi col bagliore.

Siamo esseri divini, sappiamo essere miele su pane,
rosso su lame di assassini;
Bastardi come adulti, innocenti come bambini,
ribelli fra gli insulti o semplici soldatini.

Destini a migliaia si intrecciano e riservano un futuro rose e fiori
oppure peso come giaia.
Chi scala l'Himalaya e chi nemmeno una collina,
chi nasce nelle fogne, chi cresce già in cima.

Uomini: più il fisico si deteriora
e più lo spirito si infuoca e si rinnova.
Può darsi che ci spegneremo come supernove
o che una vita migliore cominci altrove dopo che si muore.

RIT. X2:
Persi fra le strade di cemento,
ci siamo scordati che siamo figli della terra e del vento,
siamo esseri divini, oltre la carne siamo energia impalpabile
senza limiti ne confini.

Oltre La Carne — Fure Boccamara ft. prod. by Rubo
inserito da Fure Boccamara

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook