13k+ testi hip hop italiani.

Come Te (prod. Chebit)
Gemitaiz

♥ 27461

Hey hey, Chebit, it's Gemitaiz


Rit.

Hey, sono un po' pazzo, come te
bestemmio il mondo quando m'alzo, come te
rido come te, sudo come te, trovo sempre il cancello chiuso, come te.
Hey, ma ce la faccio, come te
trovo un modo e mi arrangio, come te
perciò non mi parlare come se, fossi diverso.



Me l'hanno sempre detto, sei speciale, hai potenziale, mi raccomando non ti rovinare!
Scuola non l'ho finita e mi hanno fatto la morale del lavoro ma poi non mi hanno fatto lavorare.
Ho fatto incazzare mia madre, perchè fumavo tutto il giorno senza concludere nulla fino a ridurmi un vegetale! Cercavo una strumentale, ci entravo dentro fino a sfogare anche il più lontano disagio mentale!
Fra chi mi guardava male, ho sopportato anch'io gli sguardi della gente che non comprende quello che ti piace fare. Me ne sono fottuto e adesso vado sul palco a suonare, loro abbassano il muso e restano al palco a fumare!
Mai stato messo bene coi soldi, ma di problemi irrisolti fratè ne ho pieni i ricordi! che qua siamo tutti coinvolti voi non restate sconvolti se il futuro è la conseguenza di come ti comporti!


Rit.

Hey, sono un po' pazzo, come te
bestemmio il mondo quando m'alzo, come te
rido come te, sudo come te, trovo sempre il cancello chiuso, come te.
Hey, ma ce la faccio, come te
trovo un modo e mi arrangio, come te
perciò non mi parlare come se, fossi diverso.



Sempre stato così diretto e il giorno che non lo sarò più mi dimetto,
tiro il grilletto, finisco il viaggio come l'ho iniziato, senza timbrare il biglietto.
Come te, ho perso qualcuno e ne ho trovati altri, sono andato via presto sono arrivato tardi, ho lanciato dardi contro tutti i bastardi che volevano farmi la pelle come i leopardi neanche valessi miliardi!
Come te, spesso soffro di insonnia e la mattina mi risveglio una fogna,
come te, ho dato me stesso ho sudato ho pagato, ho sofferto per una donna.
E quindi la morale è che sbagliare non sempre è sbagliato, l'ho detto una volta e sono in tanti quelli che lo hanno imparato, sono sempre stato un ragazzo normale e continuerò ad esserlo fino a quando rimango senza fiato.


Rit.

Hey, sono un po' pazzo, come te
bestemmio il mondo quando m'alzo, come te
rido come te, sudo come te, trovo sempre il cancello chiuso, come te.
Hey, ma ce la faccio, come te
trovo un modo e mi arrangio, come te
perciò non mi parlare come se, fossi diverso.

Come Te (prod. Chebit) — Gemitaiz

Inserito da Loris Ceppi

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook