13k+ testi hip hop italiani.

Ghost track
Gemitaiz

♥ 20510

Certe volte me prendo male e penso a quando verrà il giorno mio,
se sarà all'improvviso o sarà come voglio io
Se la notte in testa c'avrò ancora 'sto mormorio,
se in faccia c'avrò un sorriso o strillerò porcod...
Come tutti i giorni che vivo adesso, e che se presentano,
dove faccio fatica, manco facessi er pentathlon
Per toglierve tutto questi non sa se che se inventano,
continuerò a cadere nelle cose che più mi tentano
Non do un secondo a ogni dubbio che intercede,
tanto nun se sa se domani mi mete sotto un mercedes
E per adesso non penso ad avecce un erede,
quando ancora me devo levà io da questo marciapiede
Perciò, do fede solo alle cose che mi interessano,
quelle che mi interessa mo, senza cose che mi stressano
Ogni giorno vivo nell'ansia, tra tristezza e miracoli,
e dentro brucio ancora, come la mondezza di Napoli!
Ho capito che sopravvive solo chi si allena un botto,
e puoi comprare cento biglietti dell'enalotto,
ma poi non vinci mai... E adesso ogni sera lotto
e non rimetto insieme l'orgoglio quando si è appena rotto
E un giorno ce stamo, il giorno dopo se ne semo andati
Un giorno fumamo e il giorno dopo stamo arrestati
Tanto i diritti nostri so abituati a esse calpestati,
come le facce de tutti l'amici miei immigrati
E tu me dici "Un giorno tutto questo cambierà"
e invece io penso che qua ce vorrà ancora molto
Ma ce spero, e spero che per quanno arriverà
de sta ancora qua con tutti e de non esse ancora morto.



Dicono non glie manchi davero finchè nun te ne sei annato

Dicono non glie manchi davero finchè nun te ne sei annato

Ghost track — Gemitaiz

Inserito da RantDurden

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook