13k+ testi hip hop italiani.

Quando mai
Gemitaiz

♥ 2917

Alle elementari a me non me l'hanno spiegato,
che il posto dove sono nato mi avrebbe piegato.
Sarei stato un po' più concentrato
piuttosto che fare sega, pe' fuma le canne al prato.
E qua è buio pesto, in più fa buio pesto
dicono è uguale ma a me non mi pare più lo stesso
sparano la sentenza, però dov'è il processo ?
Dove posso dire secondo me cos'è successo?
Non è giusto, mi rispondi in modo malato
per quel poco che ho avuto gusto questo qua è un conto salato
e comunque il mio sudore io non gliel' ho mai regalato
e non comincio adesso che dal resto mi sono già separato.
Prendo, gli appunti sopra i fogli
lo so che tu m'imbrogli
mi chiedi di restare asciutto seduto sugli scogli,
non centra quali togli
se realizzare i sogni
è come trovare un prato di quadrifogli.

Rit:

Mi vogliono combattere, ma non lo sanno fà,
io sento solo chiacchere, come un anno fa.
Questo è il mio carattere e non lo cambio ormai
mi dicono vattene, fraté ma quando mai?

E' quando prendi atto del fatto che non c'è scopo
che di vincere non c'è modo
dovresti essere il primo a rispondere con il fuoco
ma qui resta tutto fermo come una foto.
E vivo intrappolato, un altro giorno col cappio intorno al collo,
alla paranoia sono abbonato
c'è chi l' ha notato, che c'hanno abbandonato
e sono stanco come chi lotta da quando è nato
ma alle loro esche io non c'ho mica abboccato
quella finzione dove l'aria sa di bicarbonato
e a resistere, quasi ogni amico ho mollato
qui c'è la guerra ma io non sono mica un soldato.
Nessuno mi ha mai detto mischiati coi serpenti
così è sicuro che non finisci in mezzo perdenti
e sappi che quelli che sanno perde' sono più divertenti
rispetto a quelli che alle merde fanno da dipendenti. (O no?)
Ve lo giuro siete stupendi,
con la valigetta e la giacca in un futuro di morti viventi(Bravi!)
ti fai comprare con gli stipendi,
ma se hai un cuore così non ci diventi.

Rit:

Mi vogliono combattere, ma non lo sanno fà
io sento solo chiacchere come un anno fa.
Questo è il mio carattere e non lo cambio ormai
mi dicono vattene, fraté ma quando mai?

Quando mai — Gemitaiz

Inserito da Damiano Morici

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook