13k+ testi hip hop italiani.

Rock On City
Giankarlo Ira

♥ 1722

Da questo momento sono pugni in faccia...
Oh, Giankarlo Ira, Audioritratti, Catania faya..
Seguitemi rivoluzionari hottest...
Vi porto a Rock on City..

Vivo in una giungla metropolitana intrisa di misteri tra
gli zombie che mi seccano, il lupo fra gli scleri
un altro viaggio a Rock on City
marciapiedi già sbiaditi
i valori sono svaniti
l'amore muove i destini
calpesto desideri
e sto di corsa
devo per forza
dare una scossa
a un sistema con la forza
il male si è infiltrato in ogni capo
leggo rime il capo(?)
capovolgo il capo
son lontani riparto da capo
so che mi secca il generale omertà
son perso ha chiesto la mia testa presto per generale relax
e tutto questo perché adesso
se ti vai a squarciare
il velo di mare che han messo sulla città (e qua)
io me ne fotto imbocco il pacco del suolo ti sporco
con gente stretta che progetta rivolte da sotto
le teste calde stanotte saranno fiamme
chi ha scelto di abolire il regime per sti(?) (come on)

rivoluzionare, teste, bere, pugni in aria
Audioritratti nei sobborghi di Catania faya
con me vengono sfasati tutti i miti
siete tutti ospitati per un giorno a Rock on City
rivoluzionare, teste, bere, pugni in aria
Audioritratti nei quartieri di Catania faya
con me vengono sfasati tutti i miti
siete tutti benvenuti qua giù a Rock on City

Il bullo mi tortura,
il faya che mi porta in corpo senza la benzina
di chi all'ascolto non dura
ma ultimamente la gente ha paura
dell'ipocrisia, messia, e piar, pia della natura
le leggi fatte a cazzo in proporzione alla misura
le leggi sui giornali senza già la tiratura
il paese si frantuma
muore la manifattura
si è accorto che il rapporto con gli umani non fa dura
si respira dittatura
è ora che si cambi l'aria
e che si inali l'aria pura
solo finché dura il faya
blocco il passo, quella strada, quella porta, quella casa
cerco il tasto e questa volta
si porrà tabula rasa
salo sù, quasi perdo l'equilibrio ma ci arrivo
ridarò sù l'equilibrio se trovo il dispositivo
chiamo i miei, l'ho trovato
schiaccio il play e il boato
è cosi forte che fa esplodere le casse dello stato

rivoluzionare, teste, bere, pugni in aria
Audioritratti nei sobborghi di Catania faya
con me vengono sfasati tutti i miti
siete tutti ospitati per un giorno a Rock on City
rivoluzionare, teste, bere, pugni in aria
Audioritratti nei quartieri di Catania faya
con me vengono sfasati tutti i miti
benvenuti tra i sopravvissuti di Rock on City.














Rock On City — Giankarlo Ira

Inserito da Gennaro De Rosa

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook