13k+ testi hip hop italiani.

PTS (PoiTiSpiego_PostTraumaticStress)
Gilmar

♥ 3433

Messo come sono ho sbrigato le mie pratiche,
rinato, ridato vita alle mie arti magiche
rimboccato le maniche teso le stesse mani che
potevano scolpire nude la mia lapide
stress post trauma è quello che rimane,
volare per settimane aggrappandosi a certe li-ane
sviare emicranie mi seguono come gitane
e se ci penso mi sale il cane,
forse dovrei pensare ai difetti che devo limare,
in tutte le città gente che còntinua ad inci tare
le mie capacità, e ogni complimento ci sta
ma è mi ci diale, perchè mi costringe a migliorare,
l'era invadenza digitale e non potrà mai scavalcare il mio muro
perimetrale, voglio, devo cantare, a volte mi sta stretto rappare
e non ditelo a Macro e Kiave che ci restano male


dovete lasciare ogni speranza se entrate
qui è tutto di gillmar senza filtri e facciate
se siete disposti a lasciarvi guidare
dovrete cambiare anche il vostro metre a pensare
e mi diranno "Gilmar?!" è solo un alter ego
mi chiederanno "Questo è un album?" no,non credo
direi che è solo un'altro progetto di ripiego
hey kiddo pts, seh poi ti spiego




per restare clandestino a volte ho imbrogliato pure il destino
dente d'oro laccato, occhiali a specchio, parrucchino,
mai copiato...tranne forse Maurizio da bambino,
chi non ha avuto il vizio di emulare un cugino,
il sole sfonda queste persiane, come bombe incendiare,
qui niente è come vi può sembrare
io sono solo un'altra delle anomalie italiane,
non il nuovo Marco Carta o la nuova Malika Ayane,
vuoi sapere come sto a non arrivarci pur'io
è molto semplice, sto fuori dalla grazia di dio,
ma la costanza è l'acqua che buca qualunque materia,
e alla vita basta solo sfilarle la giarrettiera
c-c-crisi nera mapoi rientrerà pure stasera, e si che
m'era sfuggito che il rap mi ha conferito sicumera
a scuola la gente spingeva per vedere la mia stella come riluceva,
storia vera
tu hai delle sfide di freestyle da propormi, oggi, miiiii dispiace ma devo oppormi
ti sfido a starci tu col mio cervello per tre giorni,
fai fisso crack, e non è come se ti rompi,
neanche il crack di fine soldi nei conti,
ne il crack del ginocchio di bruno conti
io intendo il crack che vedi i mostri
e la realtà la distrorci
il crack come le pipe di Marco Castoldi


dovete lasciare ogni speranza se entrate
qui è tutto di gillmar senza filtri e facciate
se siete disposti a lasciarvi guidare
dovrete cambiare anche il vostro metre a pensare
e mi diranno "Gilmar?!" è solo un alter ego
mi chiederanno "Questo è un album?" no,non credo
direi che è solo un'altro progetto di ripiego
hey kiddo pts, seh poi ti spiego




la musica, è come il calcio e le donne un piacere
rompo il ghiaccio come una flotta di baleniere
quando caccio dall'alto caccia torpediniere
queste rime blu cobalto per la malinconia delle mie sere
col pretesto che mi devo preparare
esco, proprio adesso, non vi vorrei annoiare,
il tempo non si spreca mi devo lasciare andare
me ne vado in discoteca, e guardo gli altri ballare

PTS (PoiTiSpiego_PostTraumaticStress) — Gilmar
inserito da Big V1P3RD

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook