13k+ testi hip hop italiani.

Il bel paese pt2 feat. Jack The Smoker e Don Gocò
Gli Inquilini ft. Jack The Smoker e Don Gocò

♥ 317

quella casa l'hanno sgombrata s'è affacciata una vita di fame disperata che cazzo è lo stato sociale ? allo stato 'n frega cazzo se vivo come n'animale alla caritas nun ce andrò mai gli stracci e la bottja non cancelleranno mai i tuoi guai e l'affitto non si paga lavando i cessi che l'anni passano ma tanto i problemi so gli stessi ... allora c'ho un contratto ultima salvata oggi la cocaina gira più dell'erba pisciata si ma non so manco chi è il criminale chi sta a spigne o chi cerca lo spasso serale ? tutti avvocati operai regazzini hanno pippato 3/4 di gesso sti cojoni bel paese tu m'hai dato il tetto i soldi miei grondano di sangue bel paese tu sia maledetto
...........................
entro e poi la chiudo meglio sbaglio dovessi perdermi l'impegno fatti garante promesse al fruitore esigente portano ad odori di porto che danno per terme acque sulfuree alghe tra spazzature ti danno le pattine ma è pattume hanno diverse misure diverse premure diversi modi o costume con solo diversi lacune nature morte arte e giullari di corte stipendi stupendi per amanti e supporter oltre decenni di docenti indecenti sono sapienti esponenti di spicco della costosa sapienza più che del sapere ricco il conte torna a corte se t'informi non è il migrare di uno stormo che puoi comprare un giorno
FRATELLI D'ITALIA L'ITALIA S'È DESTA DELL'ELMO DI SCIPIO S'È CINTA LA TESTA DOVE LA VITTORIA ? LE PORGA LA CHIOMA CHE SCHIAVA DI ROMA IDDIO LA CREO
RINNEGO L'ITALIA CHE CHINA LA TESTA RIAPRO L'ARCHIVIO RISTUDIO LE GESTE RILEGGO LA STORIA MA QUALE VITTORIA POLITICI A ROMA NE FACCIO UN FALÒ
fisicamente mi atteggio da vero pappone ma scopo trans al supermercato nei pressi della stazione è così poca roba mi interessa per me il calcio è come per Giovanna D'arco un secchio d'acqua 'na salvezza e il paese dei navigatori me ne frego ho il mal di mare in un metro d'acqua annego è il made in italy dove è sempre festa siamo lo stivale perchè sono feticista chi dice donna dice danno non azzecco una conquista mi chiudo in bagno esco che ho perso la vista le donne italiane sono così difficili che dopo un anno d'astinenza le mani mostrano cicatrici quale radici di mille pittori a me colan le vernici se le appoggio sui cartoni e per tifare la nazionale forza Italia urlo il nome del partito che governa in quirinale
...........................
è il paese del bordello del cernis di Pirandello dove a Genova il g8 spara in faccia a TUO FRATELLO è il paese dei callipari dei santi in tutti i vicoli che con gli usa sta a novanta mentre vanta il made in italy Pasolini Vittorini platinette e la lecciso dove il capo del governo s'è comprato il paradiso dona i soldi alla ricerca invita a cena lapo elkhan e poi manifesta in piazza per la libertà di scelta è il paese delle mamme manda in cella per le canne trema qui palazzo chigi mentre già Parigi e in fiamme è un paese di razzisti e di migranti dignità senza contanti di santi cantanti e capisanti dove tanti stanno in fila a cinque anni dal due mila ed han trovato il santo nel ritratto di wojtyla fai la X sulla bandiera o sulla scheda elettorale un mondo nuovo ma più nostalgico e provinciale
...........................
mafia e dc le vostre radici chiesa cattolica e washington dc meno omicidi che negli ottanta ma la coltura della propaganda in tv vuole la critica altrove ed amplifica il terrore criminalità da immigrazione nasconde quella organizzata non collega colletti bianchi colletti bianchi e strada solo a san vittore c'è lotta all'evasione il debole col cazzo è in cassa integrazione fiat voluntas tua come casini fra pompini bipartisan a ruini segui caselli in pensione cuffaro in azione già mora verso l'assoluzione e non c'è soluzione la rabbia si scarica mentre alla tele Celentano fa fuffa satira
...........................
tu chiamami italiano rock come celentano lucky come britney mica come luciano suoniamo con un pentagramma e una chitarra in mano storie d'amore ma la vita come califano vivo in un paese arruffone e qualunquista fratelli d'italia se la minaccia è terrorista ci si amministra quel poco che non mangia il fisco e il papa beve in calici d'oro il sangue di cristo che minchia me ne frega di d'alema e di maroni io nel mio scrivo canzoni come silvio berlusconi tu che proponi sentono reality di carta mi danno una bandana e poi che faccio ? sono la talpa il reato c'è ma cade in prescrizione il tuo intelletto finisce con gli ideali di un tempo buttati al cesso scrivo AIUTO su un vetro appannato di un finestrino e alle prossime elezioni voto Massimo Marino

Il bel paese pt2 feat. Jack The Smoker e Don Gocò — Gli Inquilini ft. Jack The Smoker e Don Gocò

Inserito da Luca V Fazzi

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook