13k+ testi hip hop italiani.

La Prima Volta
Gli Inquilini

♥ 779


-rit.(x2) Sono prime volte ed uniche! Svolte o solitudine! Vita o morte! Sì ma a volte non distingui il limite! Se prendo della cenere! Certo non può più accendere! Ma il fuoco cova dentro e col vento torna a risplendere!

(Lord Madness)Ah dicevi che non ha figlie,è solo un aspetto della famiglia però infinito,ti confondi sta dallo psichiatra ma hai problemi di udito?l'educazione viene prima,mi alterai e persi la percezione spazio-tempo tipo ketamina,semi-pendents tipo Nestà Miss,diseduco,tipo Lauryn Hill,rivoluzionaria tipo Rage Against The Machine,mia figlia non ricorda come la punii,per lei è un'incognita tipo la x,successe così mi mancò di rispetto violenza su minori "No,papà!",mi ci trovai costretto,la prima volta fu anche l'ultima,la prima volta fu anche l'unica,da allora è pudica,non lurida,con una tunica,non minacciò mai più suo padre con un coltello tocca saperlo capii che sono un padre modello,scusa se insisto,non so l'hai visto?da quella volta per la sua crescita eliminai qualunque disco!

(Kento)Presi quel treno,stesso da adesso con 20 anni in meno,per Francesco era pazzesco quanto già fosse lontano,ed era strano,presi papà per mano,gli chiesi per l'ennesima volta "dov'è che andiamo?",e le distanze su un atlante non significano niente,ero un bambino al finestrino che guardava l'orizzonte,dentro valigie grigie arance e maglia pesante,perchè al Nord era il lavoro non il sole a scaldare la gente,volevo andarmene,sì,anche tirando la leva d'allarme,mamma era irremovibile "no,neanche a parlarne!",non ne ero contento però uscendo in corridoio,c'era un bambino ad ogni finestrino che guardava il buio,e stessi tratti incisi nei loro visi,e gli occhi lucidi,i singhiozzi cupi di chi non ha amici,e capii che l'uomo solo avrà la stessa prospettiva,ma ogni partenza di stasera è un altro arrivo domattina!

-rit.(x2)

(Barry Convex)Sarà la prima ed anche l'ultima,volta in cui esplodi in questo bar del porto,porto morte stupenda la sorte a volte,guardo oltre Allah che mi guida passando per Cheeba,terrorista suicida,questo tramonto sarà rosso come il sangue,dal paradiso guarderò una madre piangere lacrime arabe,troppe ne scorrono ma in strada l'intifada non basta,pare che bisogna esplodersi,per cancellarli alle 5 erano in tanti,donne e ragazzi,vecchi e infanti,io imbottito con chiodi,bulloni,tritolo,aspettavo che il bar si riempisse e poi sarei esploso,la prima volta che muoio,è per scelta e so che m'aspetta la gloria in terra ed il benessere su in alto,fuori da 'sto fango,morto un kamikaze ne è pronto un altro!

(Maya Florez)Ho 2 scemi che mi stressano la vita ormai da mesi,una coppia di dementi e non si sono ancora arresi,mi assillano di continuo,mi marcano,mi seguono,mi rendono ridicola da sola ed anche in pubblico,non so come staccarmeli di dosso,ridono di tutto anche se li sputo addosso,tremendo,tremo solo al suono della voce,mi scrutano di giorno per vedere se poi dormo anche di notte,chiamano gli amici per studiare ancora meglio,e poi risate a più non posso ad ogni mio sbadiglio,smorfie di continuo ed ogni posto è di nascosto,mi ritrovo il loro volto contraffatto e presto,ma so che i primi volti che vedrò saranno i loro,2 cretini in prima fila a fare un gran frastuono,ho capito il trucco e so come azzittirli in un momento,"mamma!" il mio primo e più utile lamento!

-rit.(x4)

La Prima Volta — Gli Inquilini
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook