13k+ testi hip hop italiani.

Dedicata A...
Herman Medrano

♥ 979

RIT.: EL FATO XE CHE VE STRENXE E CIOPE
CO I VE CAVA A CAREGA DAL CÙEO
EL FATO XE CHE NO GAVÌ NESSUNA AUTORITÀ
E RIPETÌ COME I SEMI QUEO CHE I VE GA INSEGNÀ

UN TO PENSIERO LOGICO DA ANI XE SCONPARSO
MI ME DOMANDO SE NOL SIA MAI APARSO
MI SARÒ BRUSÀ MA EL VOSTRO ANIMO XE ARSO
COME PAOLO DE TARSO FOLGORAI PAR DAMASCO,
E DAMASCAI DE STO SFARSO CHE ME SPUSSA UN FIÀ DA MARSO
ORMAI I SA DA RANSO LUSTRAI E AL’INGRASSO
QUESTI TIRA EL SASSO E PO I SCONDE EL BRASSO,
NO SE CAPISSE UN CASSO COME UN BERGAMASCO
SARVEI SPAPOEAI COME EL FEGATO DE VASCO
CO ALSO UN FIÀ EL LIVEO I XE COME UN FUGIASCO
OGNI TEORIA UN FIASCO E OGNI VOLTA GHE RICASCO,
SCOLTO UN FIÀ E XE XA MASSA E DOPO ME INCASSO
PERÒ STA FACOLTÀ DE CUI SPESSO ME SO AVALSO
ME GA DA PROBLEMI SIN DA QUANDO DA RAGASSO
I ME DISEVA: TASI VARDA I ALTRI E SEGUI EL PASSO
STAVOLTA TOCA MI E COL CASSO CHE ME SCANSO
AVENDO UN BEL STRAMASSO ME BUTO E ME RILASSO
STE ROBE ME FA RIDARE E DEE VOLTE ME SPANSO
MEJO DE UN PAJASSO, PIEGÀ CHE VARDO BASSO
TE VOI AVER RAJON DE SICURO MI TEA ASSO
TOCARTE STO TASTO TE CAUSA UN PROEASSO
NO TE NE CAPISSI EL NESSO GNANCA SE TEO FACSO
CHE NO XE SCRITO O DITO EORA XE FALSO
PARLEMO DE SCUOEA? EL VOTO XE SCARSO

SI, MA TUTTO QUESTO, COSSA CASSO CENTRA?
DECIDO MI CHI ENTRA ANCA ASSANDO A PORTA VERTA,
FORA DAEA PORTA, DENTRO DAEA FINESTRA,
TI MAGNA STA MINESTRA E MAGNATE ANCA L’EXTRA,
L’AUTODIDATTA CO EA’SCUOEA RADIO ELETTRA?
TI PENSA CO A TO TESTA MA TE PRODUZI MERDA,
INCUEADE DA SINISTRA E DOPO ANCA DA DESTRA
NO SE CAPISSE COSSA MA CALCOSSA TE SBAESTRA,
QUEI SOTO COVERTA, QUEI FORA DE TESTA
QUEI FORA CO A TESTA, QUEI CHE BASTA CHE GHE SENTA
MA TEA SENTI A DIFARENSA, STA ROBA XE DIVERSA
NO TE TE MOI DESSO L’OCASION TEA GHE PERSA
NA DECISION SOFERTA NO XE CHE ME DIVERTA
SAVER CHE NO GO SCELTA DEE VOLTE ME SCONCERTA
MA NISSUNI QUA PROTESTA, CALCHEDUNI LI ADDESTRA
E CO XE SERA A TÈEVISIÒN SEQUESTRA E AMAESTRA,
POCHI A BOCA VERTA QUA I DETESTA EÀ MAESTRA,
SIT-IN DE PROTESTA E DIBATITI IN PAESTRA
STUDENTI CHE DISERTA EÀ LESSION DE L’ESPERTA
E CO SONA A CANPANEA L’AULA XE DESERTA
AUTOGESTION INDIGESTA QUINDI NO GHE RESTA
CHE DAGHE ANCORA CONTRO A QUEI CHE ALSA CRESTA
CERIMONIA MESTA, XENTE DE PARVENSA ONESTA
“GENTE DALLE BELLE VESTA CHE FA SI CON LA TESTA”
CONPRAGHE I SO LIBRI E LODANE LE GESTA
CITALI A RICHIESTA O L’IRA XE FUNESTA
NO TE SI DACORDO? PROVA FARGHE NA RICHIESTA
NO I CONTESTA A SCELTA, LA CALPESTA
MA VERSO L’ORA SESTA EÀ SITUASSION XE QUESTA
STUDENTI ANCORA IN SERCA E PROF ANCORA IN SIESTA
SIGARETA MESORETA, CIACOETA E NO GHE RESTA
CHE DARSE NA OCIADA E DISSE “E’ QUI LA FESTA”
MAI NESSUNA INCHIESTA, NE TUONI O TENPESTA
TANTO STI BARONI CHI CASSO LI SPODESTA
TE GHE DA FARE COME ROBIN HOOD DEA FORESTA
UNO DO SE SVEJA E CALCHEDUNO SE RIDESTA
SETO CHE SCOPERTA, CO STO POPÒ DE OFERTA
E ROBE CANBIARÀ E XE MEJO CHE LI AVERTA
NO SERVE CHE LI OFENDA MA I NOVI CHE S’ADENTRA
PORTA MUSICA DIVERSA E COL TENPO ANCA L’ORCHESTRA

Dedicata A... — Herman Medrano
inserito da Atillio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook