13k+ testi hip hop italiani.

La Leggenda
I Fluxer ft. O'Kiatt, Cenzou Il Mostro

♥ 2277

corre voce e gia si sente nell'aria si accenda la tua testa questa e' la
merda leggendaria

o'kiatt:
'ngas chiov e malu tiemp fa a cas ellat nun e' buon a sta
mo dicev pur mamma quann er criatur ma mo ca fa paur e a cap sbatt nfacc o
mur
o kiatt port pur e quatt a nott e lent scur
tu pienz e generazion re b-boy futur je sacci a differenz e chi vest e pann
suoje e chi rest annur
merdill ammacchiat aret o vetr e na cultur fann chell che fann
'llat ma lat so mill 'mbcill 'mbranat malat ca cap e senza na cur
in ta na bott se chiur tirett fenest purton e port
rulur pe chi aspett mest furtun e ciort
a gent bon nun le sportn a cartun asport
figurammece a l'ente ra gente e sfaccimm ca luna stort
se regnene na casce e muort a bbasc o puort
chi t'allisc ca man a smerz e chi ten a terza coscia cort
tu statt accort o burdell e chi vott e segg e n'aria
a chi port tarantell o peggi orario
sotto o sole o sott e stell co cappiell a legionario
o chiatt schiatt capuzzell pe nu livell legendario


rit:2

come lubrano la domanda nasce spontanea chi e' che comanda in italia
callister
dei fluxer santone dai la loma
visto che non aspetto il sole dietro una serranda
visto come manda e marcia ai confini la mia banda non
puoi salvarci come i bambini ne ruanda indossi i
pannolini o la mutanda siamo rimasti in pochi come i panda
quindi per la strada la leggenda si tramanda
saro come il vento per asciugare ogni tuo lamento
come il fuoco per darti passione e sentimento come l'aqua per rimanere
intatto
ai colpi che il nemico sferra compatto come terra
un consiglio tieniti stretta sono come uno sciamanto nel viaggio astrale e
manomano che emano flow tu sai dove arriva un vero napoletano che sta in
vetta
ti accusi l'aura del mio guaio vengo dalla terra dei demoni come kaio appaio
ne
faccio fuori un paio

cenzou:
una vacanza in vaticanoe se gli avanza un saio dove il tuo dio prete butta
aqua santa in questo puttanaio dal mio telaio giostro come gaio panza
sangue mostro nella stanza senza penna e calamaio chiavo chianette sono
buono a scassare
manette se metto alle strette fette al latte
un quintale di zizze perfette nel rap come peppe lanzetta figlio di
un bronx minore vivo napoli in diretta se il limite di un crimine il
suo inferno dai cui vivo scrivo e solo il polter gaist che quando scendo
aspetta per il rapper finto pesce tutto cresce come prospettiva come
simmetria
come easher come il vento come la minchia al primo appuntamento piego ancora
infami come gli origami
aprescindere dal tempo ancora una volta enzuccio da sangaetano a sfondo vai
di gusto frusto in tutto
il mondo pronto mezza combo cingo spezza
il piombo sto a re gioco a krikett col tuo ki lascia che stenda un po di
leggenda del tre si efatto tempo di tornare e vi rimando con successo
fottendo potenziati nio stesso

ritx2

La Leggenda — I Fluxer ft. O'Kiatt, Cenzou Il Mostro

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook