13k+ testi hip hop italiani.

Strani Giorni
ICSELLE

♥ 671

STRANI GIORNI



MARDOK
A VOLTE ASSUMO
COMPORTAMENTI SBAGLIATI
DALL’ESTERNO ASSORBO E COMPRIMO
SGAURDI E PAROLE DANNO RISULTATI AFFRETTATI
CHIUDO GLI OCCHI E RIESUMO ESPERIENZE PASSATE
QUI DENTRO PENSIERI CONCIMO
SUL BERSAGLIO LA POTENZA DI FUOCO COLLIM0O
CAPIRE SE PUO’ ESSERCI UN COMPROMESSO
QUESTO SIGNIFICA ESSERE UOMO
NELLA CORSA AL SUCCESSO
N FRETTA IMPARA A DISTINGUERE
QUAND’E’ IL MOMENTO DI FRENARE E QUANDO INSISTERE
DAVANTI STRADE CHIUSE DA APRIRE
DIETRO SIRENE ACCESE
TENGO ALTE LE DIFESE PER RESTARE LIBERO
PROFESSIONISTA LIRICO
PERCHE’ CI VUOLE TECNICA SE VUOI RIUSCIRE
A STARE IN BILICO
TRA IL REALE E L’IMPOSSIBILE
IL NORMALE E L’INCREDIBILE
TRA CHI MI RIPETE CHE QUI SI VIVE MALE
E CHI MI DICE COME VIVERE
IO PASSO STRANI GIORNI
OSSERVANDO LO STATO DI QUIETE APPARENTE
IL VENTO PREANNUNCIA
TEMPESTA IMMINENTE


SEYO
STRANI GIORNI
ORE PASSANO LENTE NEI DINTORNI
CALMA APPARENTE
NON PARE SIA CAMBIATO NIENTE
POCO LONTANO SCOPPIANO GUERRE
FERITE APERTE
LA PESTE DEL 2000
RACCOGLIE LE SUE VITTIME
INDIFFERENZA DELLA GENTE
SOTTO PRESSIONE
LA PAURA PASSA IN FRETTA
CHIUSI TRA 4 MURA
IL TIMORE UNA SCONFITTA
PREANNUNCIATA
NON VEDIAMO ALCUNA VIA D’USCITA
SEDUTO SOLO S’UN GRADINO
FERMO A RIFLETTERE
AI CONFINI DI UN GIARDINO
SFRUTTATO PER TROPPI MILLENNI
CHE SIA QUESTA LA FINE NON IMPORTA
RESTA IL FATTO DEL BISOGNO D’INVERTIRE ROTTA
MOTORI INDIETRO TUTTA
METTO IN RIMA IL MIO DISTACCO
DA CAMPIONI D’ILLUSIONI SOTTO SCACCO
UN DISSENSO MANIFESTO IN TUTO IL GLOBO
VERSO UN PUNTO DI ROTTURA PER IL GIOCO
SEYO VIVE STRANI GIORNI NEL SUO MODO-MODO




NACO
EQUIVOCI DENTRO LA TESTA
ADESSO POSTI IN PARALLELO
VOCI PER QUARTI SULLE LINEE
DINAMICHE DAL TONO ISTERICO
I PROBLEMI
I COLPI IN TESTA
IL POCO SONNO ESCO DA CASA
FOLLI MANIE DI GENTE CHE STA MERDA LA RESPIRA
QUI S’ANNEGA IN UN CRESCENDO DI STRONZATE
MALATTIE PIU’ CONTAGIOSE
MAMME OMICIDE
E ZONE INCLINI A RAPTUS SATANICI
SOLD OUT PER I VACCINI
STRANI GIORNI
E MILIONI DI SOGGETTI ORMAI ASSUEFATTI
FERMO UN ATTIMO RILASSO
L’ELEMENTO DEL DISTACCO E’ IL MIO DISAGIO
ALIMENTATO DAL CONTRASTO
E DALLA PIEGA CHE POI PRENDE LA VITA IN MILLENNI COME QUESTO
ZERO RELAX
VOLUME FISSO AL TOP IN TRANCE
E QUELLO CHE MI RESTA
E’ SOLO UN’ALTRA GIORNATA ANDATA STORTA
VOLUME FISSO AL TOP DENTRO LA CUFFIA MENTRE IL SUONO FA A CAZZOTTI
CON LE COSE STRANE IN TESTA…

TUBE
ACCELERO E SI FA VUOTO ATTORNO
SCORRONO PALAZZI NEGLI OCCHI
STRADE DI NESSUNO
SOGNI SU MURI DISSOLTI
PERDENTI E VINCENTI
PENSO AI PASSI MOSSI I PRIMI GIORNI
MI VENGONO I BRIVIDI
GIORNI DI RIVALSA E ORGGGLIO
ME STESSO CON IL MEGLIO
STESSO PUNTO DI PARTENZA AMICO
DIVERSE METE DA RAGGIUNGERE
SU DIECI OTTO TOCCANO TERRA
DUE TOCCANO L’APICE
NEL MEZZO A PARLARE A ZERO
DI QUALCOSA NON FUNZIONA IN QUESTO MONDO STERILE
E’ DENTRO CHE CAMBIA
AMARO PRENDE FORMA
SENZA LASCIARE SEGNO APPARENTE
LA MIA FORMULA
CORAGGIO NELLE SCELTE
PASSIONE PER CONTANTE
AMORE PER LA PROPRIA PELLE
SENZA ESCLUSIONE SERIAL SCORE
I’M A MATERIAL MAN IN A MATERIAL WORLD
NON PASSANO GIORNI SENZA ESSERE ICSELLE
BIT CODICE GENETICO
LUCE SOTTO LE STELLE
SENZA TREGUA
FACCIA VIOLENTA DELLO SCONTRO
AL TOP A MODO NOSTRO
SFIDI IL MIO TEMPO
MA IL TEMPO SARA’ IL MIO GIUDICE…

Strani Giorni — ICSELLE
inserito da mr_haine

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook