13k+ testi hip hop italiani.

Le Strade Di Brescia
Il Maniaco

♥ 1781

Nelle mie strade l'aria graffia
passa dalle sbarre di una gabbia
ci trovi dentro acqua e nebbia - neve e rabbia
perchè BRESCIA a giugno scotta
e poi Dicembre cambia rotta perchè ti spacca
il freddo punge come spade giù al Carmine
ogni goccia e ogni lacrima diventa grandine
per ogni radio che sparisce un'altra botta facile
quanti ne ho visti stesi in terra mentre giravo con il Davide!
Chiedi ai miei gnari giù a San Polo
ci si vede in giro alla domenica allo stadio a fare il coro
dietro ai palazzoni popolari
alla sera auto con i fari con segnali strani da richiami
poi la mattina dopo si riparte
chi studia, chi lavora e chi va al bar per giocare a carte.
Questa è la leonessa e come vive
tra pregi e difetti resta sveglia come chi vi scrive.

I miei fratelli di quà la portano dentro amano ogni cosa di lei: i prati, le case, il cemento. E' una città che da al cento per cento: rispettala e non fotterla spendi bene il tempo. Ha punito sempre chi non è stato attento perchè non dorme mai se ogni lampione è spento! Scalda col suo sole e ghiaccia col suo vento. Vivo per le strade di Brescia in ogni momento.

Stasera voglio uscire
la mia città sa come farti divertire
ma ascoltala se spiega e cerca di capire
passi da disco da mille persone a posti grandi come un cesso a prendere il ciclone insieme a Cesarone
puoi ucciderti di wisky e corri rischi
se mi cerchi mi trovi con Sergio e Mino giù al Dixi
cazzo Brescia: mura alcoliche
che cantano d'amori, grida, baci e risse storiche.
Corone di ricordo in Piazza Loggia
e ancora oggi chi ci passa non si ferma per guardarle in faccia.
La ricchezza è dopo il Ponte Kennedy
tra palazzi uffici e vetri segui le scritte e perditi.
Dal castello vedi il campo di Urago
fino a S.eufemia e lungo la statale per il Lago
da est a ovest è un posto che si muove
Brescia vede chi ci nasce, chi ci vive, chi ci muore.

I miei fratelli di quà la portano dentro amano ogni cosa di lei: i prati, le case, il cemento. E' una città che da al cento per cento: rispettala e non fotterla spendi bene il tempo. Ha punito sempre chi non è stato attento perchè non dorme mai se ogni lampione è spento! Scalda col suo sole e ghiaccia col suo vento. Vivo per le strade di Brescia in ogni momento.

Ho girato in ogni vicolo con la mia squadra
Brescia è sposa, Brescia è troia, Brescia ha i soldi, Brescia è ladra!
Per ogni via che ho percorso
ho tenuto gli occhi aperti perchè ogni quartiere segue il filo del discorso.
Ogni zona ha la sua vita
chi ne porta i segni sulle dita muore perchè Brescia rida.
In ogni cortile c'è aria di sfida
ancora oggi non capisco sta città di chi si fida.
Se della merda che gira tra le due stazioni o dei russi
che vedi al Gorkypark in via Ugoni.
E' una Brescia in troppi posti messa a soqquadro
che ha mille impronte e mille storie in ogni metro quadro.
Chi la vede dal difuori la odia o la ama:
o scalda come lava o taglia come lama.
Chi c'è nato come me sa cosa intendo:
rappresento Brescia, la mia culla di cemento!

I miei fratelli di quà la portano dentro amano ogni cosa di lei: i prati, le case, il cemento. E' una città che da al cento per cento: rispettala e non fotterla spendi bene il tempo. Ha punito sempre chi non è stato attento perchè non dorme mai se ogni lampione è spento! Scalda col suo sole e ghiaccia col suo vento. Vivo per le strade di Brescia in ogni momento.

Le Strade Di Brescia — Il Maniaco
inserito da Jays

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook