13k+ testi hip hop italiani.

Gocce Sopra Il Vetro
Ill 3More

♥ 1269

(gemiti di amplesso...firma personale di PORNO)

Gocce sopra al vetro come lacrime su queste pagine/
ora c'è dietro questa lapide la nostra immagine/
il cuore mi macini lo pigi come acini/ già acidi
e non rimargini i miei atri fragili/
non cerco soluzioni facili, ma solo azioni abili/
non cerco responsabili nè alibi/
aliti di aria muovono ciocche nel vento/
ciò che nell'evento diede vita al sentimento/
allibiti lasciano prima del tradimento/
i brividi che viaggiano al di là del movimento/
e dentro questa stanza si udirà solo un lamento/
ti toccherà attendere solo un momento/
e tendere le orecchie stanne certa non ti mento/
sarò per sempre vittima del tuo aspetto/
ti avevo chiesto solo un poco di rispetto
e cosa ho avuto invece da chi amavo? sospetto/
e quando ti chiamavo mi saliva lo spettro
ed ora solo amico mi sta stretto si/
sono come un ragazzino ormai strettosi
nelle lenzuola mentre fuori fa freddo si/
mi rinchiudo tra parole e sineddochi/
mi ricordo di momenti ed aneddoti/
ed anelli di promesse ormai persesi/
in una notte di passioni ormai arsesi/
ti avevo chiesto solo resta si/
ti avevo cheisto solo resta qui

tutte queste note danno estasi/
adesso testa si/
quest'esteta di una stasi ormai estesasi/
su una distesa di stati ormai destatisi/
ti ricordi quell'estate in cui ti dissi di/
in cui ti dissi di
non badare a quei dissidi ormai vecchissimi

pioggia su di un vetro che si opaca/
una storia che non paga/
la nostra saga s'è persa in una piaga/
non fa una piega il mio cuore che non prega/
e il dolore che dilaga/
il mio cuore che divaga dal tuo corpo che lo strega,
(ma adesso non mi frega no, stasera è assai diverso.)

sono ore che non rido/
sonore emozioni vivo grazie a Dido/
strane mozioni delle labbra ne esce un grido/
ripenso ai momenti belli e sorrido...

fuori cade grandine non c'è una rondine
mentre affondi nei profondi meandri
dei miei disagi mentali, elementare esame
tra me e me stesso tesso trame/
se di te mi passa la fame,
mi trapassa come lame e mi duole,
tornare suole il suo leggero respiro che mi pervade/
m'invade il cuore e decade
e mi trafigge come spade/
mentre la mia anima cade nell'Ade/
adesso con il terzo occhio guardo dentro le mie vene,
aspetto che cada la neve e prendo tutto come viene,
spira solo tramontana su una storia tramontata
mi guardo indietro me vedo solo gocce sopra al vetro

Gocce Sopra Il Vetro — Ill 3More
inserito da ill 3More

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook