13k+ testi hip hop italiani.

Il giusto antidoto
Ivanuccio AKA Segnale

♥ 1091

non c'è bisogno di un loto nel vuoto si nasconde un ignoto
che brucia nel fuoco,fuoco che scuoto ma è vuoto
una terra senza spina molti sogni avvolti in rovina
brina forgiata da una lacrima mia amata reggina
non esiste per te medicina la gente non si pente
ma si alluicina non potendo per te far niente
ascoltando la parola,capendo che nessuno sente
perchè siamo a bordo di un mondo sordo che non concordo
con noi in disaccordo lo capirebbe il balordo piu tordo
io non mordo, nessuno morde ma la sorte è la morte
il più forte sa che il mondo è legato alle corde
l'infinito è negato e come il passato non esistono porte (per vivere)

abbagliati non affranti ragioniamo (su)
come hanno immaginato antidoti illusori,
non interrompiamo tremendi
arricchimenti lucenti in apice
(è il giusto antidoto)

parlano di crisi ma dai visi non ne hanno,non sanno
che anno dopo anno i sorrisi come assisi crolleranno
l'eterno buongiorno interno del governo è l'inganno
ci condurranno verso l'inferno dove loro vivranno
il loro segno d'oro senza contegno è il regno
con impegno lo disegno ma resta solo un sogno
lo ripudio e non contagio con questo disagio
è uno sfregio malvagio che segna come un viaggio
abbastanza è la speranza che ogni giorno si perde
l'ignoranza in sostanza ha scelto l'usanza del verde
chi stanco chiede il contropiede recede nel branco
ma chi crede e ha fede oggi trova sede nel bianco
chi ha superato ogni dosso senza irregolarità
sudando del rosso oggi chiede solo carità
questo è il vero significato nero della bandiera
dove la terra senza preghiera è in un'era di brughiera

abbagliati non affranti ragioniamo (su)
come hanno immaginato antidoti illusori,
non interrompiamo tremendi
arricchimenti lucenti in apice
(è il giusto antidoto)

non è più un soggetto ma solo un oggetto infetto
urlate ogni difetto su ogni progetto l'effetto
lo paghiamo a nostre spese ma io non sono un cane
il paese che ci rimane rischia la guerra del pane
genitori e parenti fratelli e sorelle
le storielle sui legamenti sono come le stelle
son vere,son sentimenti che vedi ma non puoi avere
se non possiedi provvedi a scavalcare le barriere

abbagliati non affranti ragioniamo (su)
come hanno immaginato antidoti illusori,
non interrompiamo tremendi
arricchimenti lucenti in apice
(è il giusto antidoto)

Il giusto antidoto — Ivanuccio AKA Segnale

Inserito da Ivan Shame Cialini

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook