13k+ testi hip hop italiani.

Il 96'
Izio Sklero ft. Dalai, FatFat Corfunk

♥ 1535

IZIO SKLERO -SICILIANO-
E boom i bottu tonnu no novantasei, tempi i bummi scippi trip e play
iu aveva tririci anni e già faceva danni caminannu e fumannu sempre chè chiù danni
n'pò p'arribbellammi ei durezze ra vita accusannu i coppi m'affrontannu ogni sfida
iu mi faceva l'ossa fiutannu i truffi m'arruoddu Warren.G e Tupac rintr' e cuffie
poi zuffe, accappatini i caliatini e i matini passati tra u ciane e i villini
i scazzi a piazza a prima ragazza u primu fumu ca mi fumu e m'astrazza
e m'arruoddu tri cumpari comu a sleepers u primo tatoo u terzo orecchino sbreghes
i primi scuterini truccati e muntati e i cussi clandestini nei posti vietati
e tutti di picciotti chè buste rintra i slip sempre cu na rota sia cò booster ca cò zip
i chiù nichi cò Si i chiù danni l'XT i machini Uno Diesel, Alfa e Golf GT
se mbaruzzu è accussi fu il mio novantasei nineteesix.......

IZIO SKLERO -ITALIANO-
E boom di botto torno nel novantasei tempi di bombe scippi trip e play
io avevo tredici anni e già facevo danni camminando e fumando sempre con i più grandi
un pò per ribbellarmi alle durezze della vita accusando i colpi ma affrontando ogni sfida
io mi faceva le ossa fiutando le truffe mi ricordo warren g e tupac dentro le cuffie
poi zuffe e litigate le marinate e le mattine passate tra il fiume ciane e i villini
gli scazzi in piazza la prima ragazza il primo fumo che mi fumo e mi straccia
e mi ricordo tre compari come in sleepers il primo tatoo il terzo orecchino spavaldo
i primi scuterini truccati e montati e le corse clandestine nei posti vietati
tutti quei ragazzi con le buste dentro gli slip sempre con una ruota sia col booster che con lo zip
i più piccoli col si i più grandi l'xt le macchine uno diesel alfa e golf gt
si mbaruzzo è cosi fu il mio novantasei 96.........

RIT X 2
(DALAI) QUESTO ERO NEL 96 SENZA QUESTO IO NON Sò CHI SAREI
(IZIO SKLERO) I RICORDI MI ASSALGONO COME UN FOTTUTO FILM IL TEMPO PASSA CAMBIA TUTTO MA NON QUI

DALAI
Facevo il V ginnasio nel '96 il mio walkman pompava solo radio deejay,
one two one two e deejay parade di albertino la prima mista e a sinistra l'orecchino.
Ero un poppante ma mi sentivo già grande e mi facevo già mille domande.
Ricordo il mio primo amore che parte distante pensavo già che l'amore fosse grande grande grande,
crescevo tra futuri avanzi di galera col 50 gilera, per me era un Carrera.
Sognavo di fare carriera come calciatore ma capii che non l'avrei fatto di professione.
Capelli sempre rasati e gellati non mettevo il casco per averli sempre sistemati;
[amunì] poi in discoteca, al Malibù o al Sayonara dopo i pomeriggi in piazza Adda a fare caciara.
Era una vita diversa senza pensieri era diversa perchè fuori dagli schemi.

FATFAT CORFUNK

ok

Il 96' — Izio Sklero ft. Dalai, FatFat Corfunk
inserito da Mbarootz

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook