13k+ testi hip hop italiani.

Autopsia
Jamil

♥ 1984

Quando prendo il mic frà il tuo mito che cade
aspetto ancora qualche amico che domani evade
ti ho visto cantare
ti ho visto parlare
resti wanted per le strade
non ci sai fare
questo è blunted brothers
ho fatto la mia musica senza seguire codici
in fissa per la figa, weeda, baida, rap, alcolici
vorrei tagliarti carne solamente con le forbici
vuoi fare sfida nigga i'm back come Prodigy

Alla fine la colpa non è mia
se dopo sei andato via
come si dice meglio pochi ma buoni
metti in dubbio chi è real
cucio la tua autopsia
baida oggi è il giorno che muori

Uno schizzo di una barra mia e tu schizzi via
te l'ho già detto che ho la schizofrenia
tempo che parla
tempo che manda
tempo che chiudi baracca nina
spacco i tuoi miti
prendi la giacca
prendi i vestiti e fai la valigia
ho fatto fatica a stare a galla
questa vita senza uscita
in poco tempo la mia foto più sbiadita è gialla
vieni con me che ho solo una notte
vieni in hotel che ho solo una notte
scegli la tipa mignotte
faccio a pezzi come in Hostel
tra percosse più vicende ho borse sotto gli occhi
tra le corse col fiatone c'ho la tosse perenne
non tengo denaro
non tengo rimario
è sempre più amaro e vedo più chiaro
prendo il mio mondo
lo tocco dal fondo
capovolgo la merda la metto al contrario
immalef come Dorian Gray
me lo prendi tutto in bocca come Sasha Grey
scrivo ricordo
attento che è morto
tolgo i pugnali dalla mia schiena
scrivo il mio torto
muto più sordo
contro gli infami che fanno pena
non li sopporto
non me li ascolto
non ho supporto della scena
la mia track è un fuori vena
e tu vai fuori che sei morto
lasciami stare mi mangio le barre
c'ho il sangue che pulsa negli arti
ti sputo la rabbia e finisce che tengo dell'odio per tutti quanti
non dissarmi mai
la tua traccia fa un bocchino al mio freestyle
questo è San Vito nino dimmi che cazzo fai
corro veloce c'ho il fiato sul collo gli sbirri che stanno ad un metro
sono la voce il silenzio dei pochi che tengono in alto il vero
tu vuoi farci i soldi con le hit io voglio l'underground
stai tranquilla delice questo è solo il primo round

RIT

La metà della gente che mi sta attorno
neanche sa che cosa dico
neanche sa cosa mi sogno
a te non ti ho sentito
e a te non ti conosco
tu non entrarmi in testa
potrei sembrarti un mostro
dopo i giornali e casini di 'sti mesi
sembrano tutti infami sembran tutti borghesi
per questo sudo freddo quando esco
e fumo ancora non dirmi aspetti ancora che cresco
c'ho messo il cuore come Sweet Dream e Pass
ti si ferma il cuore meglio che compri un bypass
dicono tutti Jam quanti falsi in città
per questo che il mio disco c'ha più tracce che fans

Autopsia — Jamil

Inserito da Filippo Fanari

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook