13k+ testi hip hop italiani.

Non Credo
Jamil

♥ 8139

INTRO (VACCA)
Questa è per chi non crede, vieni no, per chi non si fida vuole testare, vieni vieni, ready fi dem, siamo pronti per loro, ora, Voodoo COD, sulla traccia ancora Jamil, smokers, Voodoo COD, ready fi di wi, ready fi kill dem all

JAMIL
Non credo che il mio gruppo sia morto,
sarà che sono uno dei pochi ancora coinvolto,
e se era morto bene ora è risorto,
le storie che mi passo me le porto là sotto,
sul palco ho la terna che fuma e bestemmia,
ho dato tutto frà da sempre per la squadra mia eterna,
e a chi mi dice se alla fine va di merda,
rispondo non lo so non ho piani di riserva,
capofitto mai pensato al profitto,
solo per sfogarmi approfitto della base,
solo per staccarmi è un diritto,
trovarsi una via di fuga solo per staccarsi da un ciclo,
mille sbatti il primo che schizzo,
dopo certi fatti non cambio giudizio,
ancora che appizzo,
ancora che mi accollo a un certo tizio,
non mollo dall'inizio,
ormai c'ho preso il vizio,
questo è l'underground sodalizio,
rassoda quel culo e dopo fammi un servizio,
la vita mia è in piedi fino a un precipizio,
pensi che mi tocca frà il tuo pregiudizio,
questo è il giorno del giudizio,
un flop il toc-toc alla porta,
è me a riscuotere 'sto pizzo,
analizzo se ne vale,
visualizzo il materiale da fumare,
vivo come fossi a Kingston,

RIT X2
E io non posso restare fermo a guardare,
ho l'odio che brucia dentro di me,
e mi riesco a salvare, mi riesco a scaldare,
soltanto col fuoco mi dicon che c'è,

E i primi frà saranno gli ultimi,
lo dicono a chi sta in fondo alla fine, gli stupidi,
gli unici a credere che forse tra un anno senza fare un cazzo si sveglieranno sulla punta della cima,
dammi una punta di siga e una cima,
e tira su un medio questa è medicina,
stiamo senza soldi tutto Made in China,
i sogni fanno mayday ogni mattina,
e no non sono iscritto a medicina,
hey bro me la allunghi una cartina (oh hai una cartina?),
puro crack rap rapina,
rubo situazioni in giro e dopo le descrivo in rima,
fuori dalle gare da compile famose,
fuori dal portale dal banner dei nerd,
tutto commerciale una scena di poser,
muori per le strade questo è l'underground rap,
originale baida e non si cambia di una virgola,
un'altro che mi lascia ma ho già visto la pellicola,
il tuo team un carro vecchio tu una ruota che cigola,
e mi sento fortunato se guardo quello che circola,
il tuo disco allegato col giornale in edicola,
il mio disco allegato due sberle per la tua critica,
lontani dai dessert dai piatti del jet set,
soldati persi nel deserto come Shared,
quante troie bambine da morire,
bastan due mojito a farsi fare le moine,
quindi lascia stare Nina a forza di una troia come te,
ci si ritrova che ogni uomo poi si trova una figa,
quindi rigaz sugli attenti sui battenti perchè ho il flow che vi rovina,
che vi sbatte sopra i denti,
andavo all'alcal con le cale frà a mangiarmi i sentimenti,
non mi lamento di 'sti tempi autentico se mi senti,
odio le troie per questo non ho una partner,
non voglio paranoie quindi mettiti da parte,
odio le sante due sere sotto le lenzuola e son più troie delle altre,
qua non c'è arte,
lei che mi dice sono troppo matto,
io che non le dico sono troppo fatto,
e a chi mi dice Jam questo è il tuo anno,
rispondo dillo agli altri frà che ancora non lo sanno

RIT X4
E io non posso restare fermo a guardare,
ho l'odio che brucia dentro di me,
e mi riesco a salvare, mi riesco a scaldare,
soltanto col fuoco mi dicon che c'è,

Non Credo — Jamil

Inserito da Filippo Fanari

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook