13k+ testi hip hop italiani.

Malato
Jesto

♥ 2715

Allora, cominci col raccontarmi di lei… mi racconti le sue frequentazioni, le sue amicizie, cosa fa…
Ma, ma partiamo dall’inizio… mi dica di quando era piccolo! Si, di quando era piccolo…

Appena nato ho capito-che
nessuno avrebbe capito-me
allora ho deciso-che
avrei infierito-perché
almeno mi sarei divertito-eh
prendere in giro-è
il mio gioco preferito-e-te
sembri essere un fallito-man
da che ero un rammollito-hem
diventerò il più fico-che-c’è
e non mi chiamare amico-perché
non ha amici un re
non ho amici normali
io e i miei amici ci becchiamo e ci facciamo i personali
ma te hai degli amici banali
se per loro non sei figo se non ti cali
io dico, a mali estremi estremi rimedi
mi vedi al buio senza fanali
mi trovo meglio con gli animali
gli uomini sono senz’anima cattivi e sleali
ci sto così sotto
che mi citofono solo per potermi dire: “sali!”
tra un po’ scoppio
come il kamikaze che interromperà le tue vacanze a Bali
dico cose pazze, ho idee spaziali
ma non pago le ragazze sui viali
non mi faccio cocktail non pippo mix letali
non vado coi viados ne coi bisessuali
ma mai dire mai-no?
non mi piacciono i bambini come michael
mi piaci te con quel bikini lo sai-no?
e se non me la dai-mò divento psycho

Rit.(x2)
Il dottore dice che sono malato
Io gli rispondo che
Questo tempo è molto più malato
È più malato di me

Ooh, potrei parlare dei problemi che ho
dei problemi che do.. boh
potrei parlare anch’io di mio padre
se sapessi dove sta… ma… non lo so…
Ooh, potrei parlare del lavoro che non ho
e che non troverò… boh
potrei parlare di mia madre
che mi dice: “smetti di fumare… e passala un po’”
non sono un bravo figlio, non ho il bel faccino
non assomiglio a silvio cuccino
“con permesso…”, sono diverso
già solo perché sono mancino
mi sento perso, come pollicino
una goccia e mezzo e mi allucino
il cervello lo cucino
lo sanno tutti, parlo coi rutti, come mio cugino
quando arrivo dico: “bella!”
non sono mai stato con una come Martina Stella
mai fatte le avance
a una modella, per ritrovarmi inculato da due trans

Rit.

Voglio anch’io andare a cercare gli sciamani
in equador
ma è già tanto se esco vivo dai due piani
di decathlon
questi sfottuti occidentali
no, non mi fregano
anche se mi legano piedi e mani
e mi segano
farò si che tutti quelli coi disturbi mentali
ora mi seguano
farò si che anche i sobri e i sani
finalmente vedano
e quelli con le crisi esistenziali
il perché poi me lo spiegano
e quando non avrò manco più ideali
venderò il fegato

Tutti quanti su le mani, su le mani, su le mani
i portafogli, Gli orologi e le collanine dentro alle sacche… se volete arrivare a domani!

Rit.

Malato — Jesto
inserito da Kengy

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook