13k+ testi hip hop italiani.

Arkham Asylum
Kaos

♥ 18197

prigioniero dentro un incubo
mi nutro di fastidio come un folle con lo psico farmaco acido più del lisergico
ma resto lucido quel poco
metto il nemico a fuoco compongo
i pezzi del mosaico e me la sfango mentre il morbo si propaga
c'è chi prepara un piano mega prega
per una via di fuga
se da un lato c'è chi spinge la sua merda per denaro un b.boy fiero resta vero resta fiero anche se prigioniero zero
compromessi aspetterò che passi un' altro giorno un altra notte
di pagine ne ho lette altre ne ho scritte
ma adesso gli occhi non li abbasso mai fisso nei tuoi guardami in faccia
minaccia sti b.boy se puoi a cuccia
per me ti muovi al rallenty conta pure le tue royalty ma credimi
sarà meglio che mi eviti
ciò che vedo e sento è intraducibile c'è
la soluzione a sto problema ma è in trovabile
resto immobile con la faccia tra le mani e troppe voci in testa
resto fedele al cio in cui credo ma non basta chi si è venduto l'anima
zero stamina si fa più film anche di un cinema ma la sua voce resta anonima
ora forse è il caso di darsi una mossa la trama è complesssa
ed ogni giorno qua scatta un altra rissa il tempo passa
scandito dalla frasi di un tipo che scassa il culo con lo stylo perchè ha studiato
con chi c'è l'hai?
i soliti ignoti che chiami merde
oppure è solo l'erba del vicino che è più verde?
qua ci si perde lo sai non è più come un tempo e vedrai che starne fuori è più facile che starci dentro quando
punto al centro a stento sento che ogni secondo in cui difendo il mio terreno è un metro in meno
prendo le dovute distanze dal mondo
ora ho una vita da eremita ma ancora non mi nascondo impara
ad evitare sia le insidie che i tranelli a dimostrare i coglioni
se ne hai più di farinelli
situazioni da classico ormai
l'inevitabile epilogo qua siamo in bilico è trash da palcoscenico
stress causa panico per chi l'ha presa come un gioco in questa merda ci ho perso più di un amico
coprifuoco resta una voce senza eco cieco
ad ogni luce che illumina anche sto buco
odio antico sembra che il sangue è inevitabile terreno sterile trovate adesso voi il colpevole
ho rinunciato ormai da tempo ed ogni confronto che affronto
mi rendo conto che è meglio l'isolamento

ritx2
è come un carcere
se vuoi qualcosa qui la devi estorcere
non vedi il cielo dentro le viscere del sottosuolo il ruolo
che troppa gente ha avuto l'ha ottenuto con l'inganno col furto
e ora c'è il deserto

ho stretto un patto con un demone
per sovvertire l'ordine a qualsiasi costo
faccio più danni della grandine in agosto
quando infesto la tua zona tipo yena zero scena
stai in campana sono un figlio di puttana con la fotta a.k.a. figlio di mignotta
senza scrupoli vuoi fare il miliardario col monopoli?
credo ai miracoli tipo
madonne quando piangono sangue
quando sentono un mc che si distingue che spinge il proprio lingo
zero albertino zero ringo sto coi b.boy faccia giu nel fango
da tempo non mi confondo quando in ballo c'è il rispetto
per alcuni è tutto per altri solo un concetto astratto vedi
porto nel cuore chi mi ha dimostrato amore e stima
ma qua il problema è che il rancore viene prima in cima
alla tua lista nera resta solo il mio nome in più come misura estrema
l'estrema soluzione qua non c'è biz che tenga
se non c'è beat che spinga qualcosa
per noi la porta è ancora chiusa
oggi non passa giorno senza uno scazzo di troppo
oggi fa brutto oggi di nuovo l'hip hop veste il suo lutto aspetto
che i fratelli che ho perso lungo il percorso
si accorgano che il sole non è ancora scomparso
ho visto gente sparire senza l'ombra di un saluto
ho visto amici diventare ostili in meno di un minuto
ho visto il tempo sciogliere i nodi più stretti ho visto la luce del male attraverso
raggi ultravioletti adesso
non mi nascondo anche se farei bene a farlo
parlo per me stesso ma spesso mi parlo adosso
è un 'altro passo verso il centro del perimetro
Arkham Asylum per ogni singolo centimetro

ritx4

Arkham Asylum — Kaos
inserito da VeNA

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook