13k+ testi hip hop italiani.

Soldi e Cervello
KBC & FatFat

♥ 918

Soldi e Cervello
(KBC)
i soldi fanno la felicità, o almeno levano lo schifo,
scoprì C.R.E.A.M. e adesso per lo stesso motivo scrivo,
da piccolino non capivo - scarpe tarocche e qualche vestito
già usato da mio cugino - poche volte.
In giro becco un ragazzino semi-analfabeta,
un tiro da una sigaretta, sputa a terra nella testa a solo merda!
Il destino è segnato in partenza, non vede il cantiere ma pensa
a farsi tanti fogli sul marciapiede!
La situazione è questa, mio nonno vede dalle case alte più estreme
parcheggiati i Mercedes
si chiede - perchè quel giorno hanno rapinato il nostro negozio? -
che era già in rosso, senza rimborso ora è chiuso quel posto!
senza lavoro mia madre e mio nonno, senza sonno
i debitori non dormono - pure questo gli costa troppo!
Ricordo che stavo le ore al All Basket e al Foot Locker
a fissar le Jordan nuove, sentirne l'odore
la soddisfazione di portarne un paio scontato a casa
con in punta del cotone perchè il numero ballava
non c'è amore per i soldi ma ne voglio molti,
al campetto nuovi Spalding niente sbatti sopra i volti!
"Strictly Business" come gli EPMD
passare dallo studio in Uni-Mi , agli Studios DnD
i dischi di KBC sugli scaffali, farmi il biz con il microfono...
mica con loschi affari!

(FatFat)
Era fine anni '80 e dopo la scuola in tuta Diadora
toglievo il tappeto in sala e tra un passo e una capriola
cercavo quella ricchezza che nel mio blocco non c'era
ma che trovavo ballando sui breaks di Isaac Hayes e degli O'Jays
dopo che mi madre aveva passato la cera
e cresceva l'orgoglio del percorso in 'sta Cultura da solo
mentre sognavo anelli e catene d'oro
sentendo "Road to the riches" di Kool G Rap & Polo
avevo scarpe senza marca
ma le truccavo tanto bene che sembravan Prada da barca
e poi guardando "L'Odio" in TV
non mi sentivo Vincent Cassel ma il deejay che al rione dava un qualcosa in piu'
conosco bene piu' di Tiziano le sere nere
che spingon famiglie intere a Lourdes con le corriere
coi miei sognavo cene col Chrystal nel bicchiere,
tartine con mille creme e testa nel cash ma corpo nel quartiere
sogno ville sui colli toscani
e mia moglie che dice "ce l'abbiam fatta" stringendomi le mani
e poi con una carezza fa risorger la mia tenerezza
perchË sa che la mia magrezza nasconde troppa amarezza
e tra i cazzi miei cantavo "Little ghetto boy" di Donnie Hathaway
sui soldi scrivete senz'animo
perciÚ io do poesia sapendo che non sar‡ mai abbastanza quanto 'sti froci mi pagano


(KBC)
"Chi vuol esser milionario?" - che cazzo di domanda!
voglio il conto bancario del proprietario della Standa
in strada gente sulla Panda ne parla
sogna l'Alfa, la guarda passare
chi la invidia vorrebbe rigarla! vorrebbe guidarla! -
musica alta braccio fuori e figa affianco!
pure se in coda e in fila - mica è stanco
amico con una schifo di auto - si fa in bianco
fai pure il figo con la tua amica - ma si fa un altro!
i soldi infettano tipo malaria,
i bimbi non studiano Dante Alighieri, ma son presi da Dante Calabria
Canotte pronte, lanciano il Molten, si offre da 3 punti per la palla
chi perde manda da bere all'altra squadra!
Storie vere di quartiere, le sere c'è chi arrotonda con il fumo
ma tutti sanno che si sfonda con la neve
potere e soldi è un' ossessione
sentono il dovere di sistemarsi e il Grande Fratello è l'unica occasione!

Soldi e Cervello — KBC & FatFat
inserito da

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook