13k+ testi hip hop italiani.

Lettera Al Sole
Kiave ft. Hyst

♥ 4292


(Kiave)Ti scrivo questa mia e già il problema è di fartela leggere tutto ciò che ti sfiora diventa cenere non vuoi concedere ai nostri sguardi di fissarti narcisismo che non so perdonarti,si apre un mondo al tramonto quando non ci sei qualcuno sfama la famiglia facendo il dj,qualcuno aspetta ancora quel maledetto notturno qualcuno inizia ora il suo maledetto turno,in un pronto intervento che sabato è l'inferno a soccorrere chi è fermo con lo sterzo nello sterno,ossessionati dal divertimento mentre cali sale l'alcol sale l'eccitazione globale a fine serata chi non scopa si sfoga facendosi male,è un'altra rissa giù in strada che và oltre la nottata se becchi la persona sbagliata!

-rit.(Hyst x1) Si apre un altro mondo quando te ne vai! Ti racconto quello che non sai! E quando ritorni tutto è cambiato ormai! Qua c'è un'altra luce quando ti distrai! Questo buio non si spegne mai! E a volte temo di svegliarmi e non trovarti più!

(Kiave)Da quando so che il tempo non ha pazienza non ho acceso più uno spliff in tua presenza tranne quando cancello la tua esistenza e la serranda s'abbassa all'alba e si rialza a notte tarda,raramente sei stato tu ad ispirarmi la mia gente non ne può più d'aspettarti,per molti celi misteri come di Alighieri per molti tu sei dio infatti tu non c'eri,quando lo stesso stronzo che l'ha messa al mondo le lasciava addosso un odore di sporco che non si lava,e quel ricordo le impedisce ancora di andare in fondo col ragazzo che ora la ama,tu non c'eri no tu non c'eri quando chi per il mondo era muto ha chiesto aiuto ottenuto il tuo rifiuto stringe il ferro in mano,la disperazione sgocciola da quel buco nel cranio!

-rit.(Hyst x1)

(Kiave)Quando non ci sei studio scrivo fumo vivo un pò di più,quando non ci sei amo scopo e bramo il vuoto un pò di più,quando non ci sei un pusher mette le sue buste in tasca pensando 'sto mese e poi basta,ma è proprio quella la notte in cui sbaglia lo prendono e per quanto le prende non parla,quando non ci sei esco rido e resto in giro un pò di più,quando non ci sei leggo sklero e reggo il vero un pò di più,quando non ci sei chi si è ribattezzato con un altro nome sanguina colori sui muri e su un vagone,e il tuo ritorno rivela che quando non ci sei la città è una grande tela!

-rit.(Hyst x2)

Lettera Al Sole — Kiave ft. Hyst
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook