13k+ testi hip hop italiani.

08. Autocelebroleso (Prod.Ruido)
Kill Mauri

♥ 4890

Ehi ciao mamma, guarda come mi diverto
lo spinello nel braccio, navigo in mare aperto
ed emergo, puoi dirlo forte che emergo
in mezzo a questi stronzi che producono sterco.
Non sono figlio di papà, mio papà è in bara
e manco figlio di mamma, mia mamma è in para
da bambino giocavo in strada con le pietre e col pallone
una villa l'ho vista solo in televisione.
Non ero quello figo, e manco quello bravo
non m'innamoravo, non picchiavo, non studiavo qg
la mia famiglia era una merda come quelle dei film
ma non ne ho fatto una tragedia come certi mc.
Vuoi sapere se la mia vita è mistica
da dove viene la mia vena artistica?
Non sono niente di speciale, mi dicevano "fai il bravo"
mi sembra chiaro che non ho ascoltato.

Rit. Io non mi sono mai autocelebrato, mai
c'è gente in giro che lo fa per me
c'ho merda addosso da che sono nato
faccio per me, faccio per trentatré.
E certe volte penso che c'è chi sta peggio di me
poi penso peggio per te, frà meglio a te che a me
e certe volte penso che una soluzione non c'è
poi penso a come sei te, forse stai peggio di me.

Andavo a scuola col cuscino a fare la nanna
mi svegliavano alla ricreazione per fare la canna
e la facevo bella manna col garage
se la tua vita va a pezzi fai un collage.
Anch'io sono stato invischiato in dei botanici
traffici illeciti come Grido con i suoi debiti,
correva il 2004, pastiglie mera
esperienze che ti fanno crescere
chiedi a chi c'era!
A quindici anni ero già in giro da un pò
e la mia aspirazione massima non era un iPhone,
al massimo un bong in cantina tipo ciminiera
questi rapper sognano me che mi faccio una pera.
Tanto di cappello una scena, se una scena c'è
ma per favore non fate la morale a me
guarda dentro di te tutte le contraddizioni tue
e se ti sto sul cazzo, siamo in due.

Rit. Io non mi sono mai autocelebrato, mai
c'è gente in giro che lo fa per me
c'ho merda addosso da che sono nato
faccio per me, faccio per trentatré.
E certe volte penso che c'è chi sta peggio di me
poi penso peggio per te, frà meglio a te che a me
e certe volte penso che una soluzione non c'è
poi penso a come sei te, forse stai peggio di me.

08. Autocelebroleso (Prod.Ruido) — Kill Mauri

Inserito da Michela Murtas

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook