13k+ testi hip hop italiani.

I Matti
Kill Mauri ft. Don Kill, Rettile

♥ 1470

Beati loro, a questo mondo sono gli unici veri,
se stessi senza troppi pensieri.
Senza nemmeno sapere di essere matto, perdonalo se ti fa il pacco.
Girovagare senza meta e poi, ridere senza un perchè puoi!
Puoi dire sempre quello che pensi, anche quello che non diresti mai.
A questo mondo sono gli unici veri, se stessi senza troppi pensieri,
senza badare al taglio di capelli e all'abito,
senza badare all'alito, LIBERO.
I matti prima piangono e poi ridono e se ne hanno bisogno gridano.
Un matto non si guarda mai allo specchio,
e all'improvviso si accorge di essere vecchio.

Dietro ogni matto c'è sempre un villaggio,
un prete uno sbirro ed un saggio.
E in ogni villaggio tutta la gente per strada deride quel matto!
Loro sono liberi noi no.
I matti vanno contenti, tra i campi e la ferrovia,
a caccia di grilli e serpenti, contenti comunque sia.

Beati loro, a questo mondo sono gli unici veri,
se stessi senza troppi pensieri.
E tutti quanti stranamente li salutano sempre.
Ma un matto non lo sente il mormorio della gente,
di quello che si dice non gli arriva mai niente, inesistente.
Corre dietro un grillo e un serpente, inutile che parli non sente loro,
a questo mondo sono gli unici veri, se stessi senza troppi misteri.
invece tu ti fai problemi, per loro è tutto facile vedi?
Invece noi se abbiamo odore di vissuto andiamo in paranoia,
senza soldi usciamo controvoglia.
Qua conta l'apparenza, l'apparire come a Medjugorje,
un matto invece non è un attore.

Dietro ogni matto c'è sempre un villaggio,
un prete uno sbirro ed un saggio.
E in ogni villaggio tutta la gente per strada invidia quel matto!
Loro sono liberi noi no.
I matti vanno contenti, tra i campi e la ferrovia,
a caccia di grilli e serpenti, contenti comunque sia.

Loro si accontentano di briciole,
viaggiano felici sulle loro bici, tu di che cosa ti impicci,
loro non fanno capricci, in tasca nemmeno due spicci,
ma vanno a caccia di grilli e serpenti, e sono troppo contenti,
sorriso a 22 denti con sguardi assenti e a loro modo coerenti,
un matto non ti giudica nella sua testa suona la sua musica.
Dimmi se noti la linea che ti separa da loro,
un matto resta sempre fuori dal coro, ed è per questo li adoro,
ed è senz'altro migliore di voi, sorride sempre, gli piace stare con la gente,
di quel che pensi non gli frega niente, tutto ciò che vive vive veramente
cerco di essere un matto per sempre.

I Matti — Kill Mauri ft. Don Kill, Rettile

Inserito da _hacklover

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook