13k+ testi hip hop italiani.

Colpo Di Stato
Killa Mazi ft. Gasi Tano

♥ 1113

KILLA MAZI: Sono nato qui, dove nasce il vento tra gli ulivi, il tabacco e i muretti a secco, dove il sindaco paga per essere eletto, benvenuti nel mio mondo, è quello il salento, immigrati, emigranti, non cambia tanto, pregiudicati, incensurati, non cambia affatto, farti male con i nuovi capi del reparto, io c'ho provato, tu non l'hai fatto, il lavoro quello vero serve come il pane, c'è solo lavoro nero quello materiale, manovale inserviente operaio scelto, meno male che domani è un altro giorno, attendo non lo vuoi non lo fai ma ti può succedere, otto ore giornaliere sotto quella cenere, dimmi quanto manca, quel momento è arrivato, la mia gente è stanca, è colpo di stato.

RIT x2: Dico quello che vivo, e quello che scrivo, è frutto del terreno sul quale cammino, qualcuno l'ha fatto ma nessuno ha parlato, io preparo il reparto, ora è colpo di stato.

GASI TANO: La mia gente lo vuole e se lo vuole lo fa, so quello che voglio, stesso la comunità, cosa hai fatto compa, la tua vita vuota non mi dona la mia gente è piena anche se non lavora, non si tratta di droga ora tu mettiti in prova, parli di musica buona, sbagli è la solita storia, quello che fa non lascia niente è come la coca, non si odora e poi scompare come Kaiser Sosa, la mia gente vola, lavora in nero e sogna, sogna di contare i soldi e di rimanere in zona, la mia terra scotta ma è dove sono nato e la racconto e chi la vive vedi che poi si ritrova, ma la gente vera, quella che lavora, e che di sera è sulla piazza e pensa al futuro ancora, tu non hai afferrato, ti hanno caricato, avanti Killa Mazi e Gasi Tano è colpo di stato.

RIT x2: Dico quello che vivo, e quello che scrivo, è frutto del terreno sul quale cammino, qualcuno l'ha fatto ma nessuno ha parlato, io preparo il reparto, ora è colpo di stato.

KILLA MAZI: A lecce la tua gente non sa come fare, non sa dove andare, compà questo accade, non lo sai che trovi non lo sai chi incontri, cerchi noi come il team, meglio che non ci incroci, dici S C U ma non sai come parli, S U D per noi è sempre tardi, C A L I nelle vie con i pacchi, e rintracci i miei soci ma non puoi toccarli, da noi gira sempre che la mala ragiona e se sei innocente finisci in prigione, ora è la mia ora il mio banco di prova, io la dedico alla gente rinchiusa al San Nicola, dal centro al bar ora chiudo il sipario, saluto il compare Gasi Tano, San Cesario, non ho mai infamato, il clan affiliato, preparo il reparto, ora è colpo di stato.

RIT x2: Dico quello che vivo, e quello che scrivo, è frutto del terreno sul quale cammino, qualcuno l'ha fatto ma nessuno ha parlato, io preparo il reparto, ora è colpo di stato.

Colpo Di Stato — Killa Mazi ft. Gasi Tano
inserito da Diego

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook