13k+ testi hip hop italiani.

Sono quel che ho
Kondao

♥ 423

Quante ne ho passate e quante ancora passerò
Non ho mai cercato nessuno a parte me stesso
E so che prima o poi me ne pentirò
Non sono diverso, ma io sono tutto quel che ho
Ho avuto infami amici
Ignari del fatto che sarebbero stati i miei nemici
Sognavi di fatto di fare quel che dici
Ma tutto ad un tratto ho ritrovato cicatrici
Che cazzo ridi?
Non ho mai tolto il mio sorriso dal mio volto
Ma dentro sono già morto in un sepolcro
E prima che io sia risorto
Ho cambiato la mia prospettiva per guardare questo mondo
Ho sempre visto il tempo scorrermi davanti
Ma a tutto questo non ho mai dato importanza
E quando ho scoperto di non avere altri
Ho ucciso l’odio durante la sua gravidanza

RIT. x2
E se sto cadendo giù dal precipizio
Penso di lottare, tu lancia qualche spicciolo
Questa non è la fine frate, è solo l’inizio
Barcollo, non mollo, non crollo io reagisco

Non ho mai fatto vincere il corpo alla psiche
Chi mi sente ride, ma che cazzo ride?
Loro ti ascoltano stupiti e stupite
Ricorda: ciò che ti non uccide in fondo ti divide
Tutto ciò che ho fatto sai non cambia
Non puoi cancellar la rabbia e chiudere la gabbia
La prima volta cadi al tappeto
Ma sappi che alla seconda alzi la guardia (alzi la guardia)
Non cancellare questo tratto, non è matita
È rimasto inciso dentro questa riga
Potresti provare a ricoprirlo
Rischiando senz’altro il K.O. della stessa vita
Di fatto c’ho provato, rischiando tutti i mali
Il tempo che volava l’ho fermato tagliandogli le ali
Ma gli altri sono stati meno leali
È meglio prepararsi per mostrare quanto vali

Rit.

BRIDGE:
Quando per la prima volta capisci il bene
Sappi che non è così
E se qualcuno te lo sta spacciando per tale
Beh non fartela dare a bere
Vuole solo non averti come rivale
Quando cadi per la prima volta sull’asfalto
E capisci quanto fa male
Quando sai che non ti riesci a fidare
Sappi che se non ti lanci non saprai mai quanto è alto

Ho superato strade ben più lunghe e tortuose
Ma ancora non ho trovato rose senza spine
E quelle che ho trovato, sembravano rose
E infatti come le altre mi hanno punto alla fine
Ma io non le ho buttate,
Me le son conservate,
Adesso le ho allevate e studiate (studiate)
Ed ho scoperto che quando saran grandi
Potrò utilizzarle io per colpire gli altri

Rit.

Sono quel che ho — Kondao

Inserito da Stefano Balero

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook