13k+ testi hip hop italiani.

Tanti saluti (outro)
Korge

♥ 776

Korge, salto su questo treno
e da lontano ti vedo, son lontano, ti faccio bye bye

Questo qui non é il momento dei ringraziamenti
é il momento di metter su carta i miei sentimenti
tutto ciò che mi ha creato é dentro questi testi
dedico questo mixtape anche a te se mi detesti

con quattro quarti racconto mille rimpianti
che mi han reso migliore, a modo loro sono importanti
in un castello solo senza principesse,
dopo anni di promesse scommesse incubi e sogni infranti

chiedo scusa al mio cuore per ogni delusione,
credevo d'esser perfetto, ma era solo un illusione
chiedo scusa al cervello per tutti i pensieri
vorrei sistemare tutto ma non ho rimedi

Figlio di una paranoia bastarda, di ogni calcio ad una palla
di ogni pianto su una spalla, di ogni piccola falla
di ogni schizzo su carta
di ogni fottuta ambizione troppo troppo alta

del migliore che ti scalza, ricorda zero importanza
sei l'unico che conta dentro la tua stanza
di ogni persona inutile non sento la mancanza
maschero finti sorrisi in ogni circo-stanza

per ogni persona che ha creduto nel mio nome
nell'andare contromano contro tutte le persone
per arrivare un giorno ad ascoltarmi in radio
per non tenere l'ambizione chiusa a chiave nell'armadio

scalo montagne di merda per arrivare in cima
citare qualche idolo per avere la sua stima
sputi nel tuo piatto e rimangi i tuoi sputi
ciao zio adesso parto, é il momento dei saluti

non sono immortale, non posso piacere a tutti
anche se canto male me ne sbatto degli insulti
korge vuol dir volare, vuol dire stare in alto
devo piacere a me, soltanto a me e a nessun altro

questo mezzo pezzo senza ritornello
completa il quadro del mio settebello
tanto sudore su ogni pezzo cerco stabilità
perdo fiducia nel mio mezzo anche con abilità

salto su questo treno, senza alcuna fermata
non scendero frà, la tratta é appena iniziata
un treno senza vagoni, un treno senza autista
senza meta, senza rotta, senza arrivo e senza pista

non sono un rapper, non sono un cantautore
scrivo barzellette di una vita migliore
che scappa da me, la rincorro all'infinito
anche se so che tornerò da dove son partito

non mi ci trovo nel fantoccio in cui mi son calato
non é più mio, la società me lo ha modellato
per essere un attore io ho soltanto improvvisato
prendi i popcorn che il mio film é appena iniziato

ahahah è appena iniziato, mettiti comodo
e goditelo, hai appena ascoltato Korge, Guardare avanti 2013

Tanti saluti (outro) — Korge

Inserito da Francesco Cacicia

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook