13k+ testi hip hop italiani.

l'Es
kSuan

♥ 700

rumori e melodie mi girano per la testa
cosa siamo venuti a fare? fuori il cielo è cartapesta
le rime dipingono immagini sottili i margini
colori si mescolano, indagini interiori
alla ricerca del mio io più nascosto
in più di un'occasione in un testo che hai composto
rifletti una realtà cruda
ora nuda, scrivendo cerchi un'ora d'aria
vivendo cerchi un'ora in più
in un autoritratto metto i tratti più scuri
dietro muri che attorno mi sono costruito
con poche persone abbasso le difese
suonerà strano ma fidarsi oggi non è scontato
troppe volte mi sono aperto con le persone sbagliate
cosa conosci di me? tra me e te
la differenza a volte è solo un passo
e cerco di non lasciare mai al caso

RIT.
questa vita spesso è un caos
casomai ripassa più tardi
magari più guardi
negli sguardi credi di catturare frammenti
fra' non mentire i tuoi occhi hanno molto da dire
nel caos trova il bene e trova il male
il tuo yin e yang interiore
trova la forza di progredire
in mezzo tra il bene e il male comunque resta solo
la tua coscienza

la voce della natura nell'animo dell'uomo
la foce dei tuoi pensieri
perditi cercando ieri dov'eri
dove sei stato in tutti questi anni?
a cosa sono serviti tutti i compromessi che hai accettato?
accetta il fatto che per vivere bisogna sentirsi liberi
di pensare di agire
agitarsi non serve
raccogli le tue energie
e spendile in quello in cui credi
i compromessi a cui ogni giorno cedi
ti fanno schiavo in una prigione dove non vedi barriere
che siano l'amore le convenzioni o i pregiudizi degli altri
tira avanti battendoti per te stesso
ho tre cani adesso a farmi compagnia
sono anche loro la mia famiglia
e da loro ho imparato forse più che da tutti gli altri
il fatto è che il loro amore è incondizionato come quello di una madre e di un padre

RIT.

avventurarsi dentro se è come entrare nella casa degli specchi
immagini distorte visioni contorte le trame si fanno fitte
alla ricerca del mio io più nascosto
in qualche posto della propria mente
mentre le proprie certezze crollano
teoremi e corollari non servono
controlla l'orario è tardi
con l'ansia che per tante occasioni
ormai i treni non ripassino
prendi in prestito sogni di altri
sordi ai consigli degli altri
vivi di errori vividi nella mente
mentre niente è più importante
vivi di false speranze
sperando di avere almeno il tempo di realizzarle
realizzando che alcuni sogni sono irraggiungibili
intangibili ormai i momenti in cui tutto era più facile sono solo ricordi

l'Es — kSuan

Inserito da Massimo Roselli

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook