13k+ testi hip hop italiani.

Chiese di Cenere
Lanz Khan ft. Truman Simbio

♥ 1213

TRUMAN SIMBIO
Il mio orgoglio è perduto ma brillo come una bomba
come un angelo caduto che ha stuprato la tua donna
come l'uomo più alienato immune al sangue del figlio
come una schiava israelita issata sopra un obelisco
il filo del mio micro ha strangolato un dio egizio
le sillabe sul tempo dan lezioni di ninjutsu
il mio corpo è un tempio e con la mente è un sodalizio
la mia anima è reverse, mi redimo attraverso il vizio
un'anima nomade intrappolata in un taipan
un'armata nobile versa al sangue di Shaytan
la passione del Cristo tra le gambe di una laida
la missione di un prete che viene ucciso in una faida
un prete che soffia il segreto confessionale
uno psichiatra di droghe in maniera professionale
è la fine dei tempi in diretta televisiva
con un uomo pieno di scazzi che strangola una bambina

RITX2
Non ho mai sentito niente che non fosse una cazzata
non ho mai scritto una barra che non fosse una mazzata
non ho mai sognato niente che non fosse una follia
rap spinge emorragia nella tua testa forata

LANZ KHAN
Prego in chiese fatte di cenere
occhi mi scrutano dalle tenebre
un liquido rosso sta fuoriuscendo dal tuo catetere
l'etere mi fa dormire tra fumo e silenzio
nella mia stanza fatto di laudano e assenzio
nel tuo privato vige polizia di stato
nuova Gestapo, gira e in-pattuglia sul blindato
pioggia di Novembre sotto un cielo grigio
e nelle strade c'è cannibalismo come a Stalingrado
pioggia nel mio panorama, lacrime sul volto
mi osservano piramidi con l'occhio
verbi incisi sulla mia katana
qua se il cielo morde lacera i tessuti come i denti di un iguana
soldato Joker, born to kill sull'elmetto
e la spilla della pace sopra il petto
Gange rosso dal setto ma non mi fido
perché qua il nemico non mostra il volto come Maometto

RITX2

Chiese di Cenere — Lanz Khan ft. Truman Simbio

Inserito da Filippo Fanari

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook