13k+ testi hip hop italiani.

I Corni Della Carica
Lo Sciacallo ft. 2dPicche. Kento. Il Doppio.

♥ 961

Sai che si fa, sai che si fa, si sputa sudore, sangue, umilta',
sai che si fa, sai che si fa, sputare sangue a chi intralcia la carica.
Sai che si fa, sai che si fa, si sputa sudore, sangue, umilta',
sai che si fa, sai che si fa, sputare sangue a chi intralcia la carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica.


(2dPicche)
Entro per togliere strati di polvere da concetti concreti in cui lo strato non si puo' distorcere,
a tratti distratto da fatti che tremo a conoscere, trovo la forza per risorgere.
Non ho limiti ma lividi, vividi di stimoli, i corni della carica li senti su questo beat da brividi,
guerrieri infallibili,sciacallo e 2d, militi indistruttibili.
Abili ma non in squallidi alibi clonabili, ma ineguagliabili a individui avidi, aridi,
dai boicottaggi facili e rapidi,qui sono cazzi acidi quando
suona la caria, si riparte in sucessione rapida,
ripulendo la metrica da retorica statica poi trasformando la ritmica in aritmetica,
rivalsa per la doppia acca italica.


(kento)
Ci vorrebbero sconfitti, stanchi soldatini a ranghi fitti, tristi, nostalgici del funk o fan di fifty
aflitti, orfani dei seventies falliti, scrocchi sopra i solchi di quei dischi i nostri miti.
Abili, coloni di babylon. Stanno studiando il nostro dan e non e' detto che si sbaglino.
E' il fascino del fascismo italico, che riciclato al mercato ma il manganello a serramanico.
Panico interno, quaggiu' e' l'inferno, mentre il mondo intorno e' fermo, assalto al palazzo d'inverno.
Sono lotte di classe dai tre botte a queste casse, spari su negli alti piani con le armate di selassy aye.
Ci si arriva alla deriva che ci aspetta in prospettiva sfida in sorte si ma e' vita o morte come il Che in Bolivia, serve a piu'che tu risponda che chi tace lo asseconda, c'e' silenzio, ma non pace,
pure qua e' Piazza Alimonda.......



carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica.


(il doppio)
Squillano le trombe, il campo ci aspetta. Sono pronto per voi il filo dell'accetta.
Svetta la testa del capo che ascolta. Il vento in tempesta ecco la svolta.
Incita la gente, la gola che si tende, la notte scende, la tensione si sente.
Alla prima stella si parte, a morte, il nemico alle porte ma, troppe le volte che marte fu contro,
benche' le nostre, Conte di scontro, siano campagne di cui esser fieri, anche se i punti siano dei zeri.
Ieri era ieri, oggi e' domani, il vento che cambia i destini agli umani, sai cosa si fa, sai cosa si fa?
Si sputa sudore, sangue, umilta'.


(lo sciacallo)
Estrai quello che hai come uno Jedi, sai quello che fai e stai ai tempi che nella vita in realta' nessuno indica attenendosi alla verita', mendica approvazione ma non avra' un'altra possibilita', si e' l'inevitabilita' che si rifa'. Moltipica per il valore dovuto elevando alla terza,scerzaci su ma il debito sai che losi paga,
pende sull'anima come una daga, come in ogni saga, dove ci si ripaga in un corpo a corpo, torto per torto, morto per morto che e' certo; il tributo di un bruto, in un twentyone gun saluto, per quanto dato e avuto,
per quanto ci ha lasciato, per ogni rapporto edificato, per la fiducia che nella ciecita' piu' assoluta e' stato
braccio teso al quale appeso hai poggiato nella mischia dopo essere stato offeso;
preso in un fuoco incrociato, steso a pancia in giu' nel fango gli ho lasciato ogni fottuto, invertebrato, avversario che ho obliterato, ogni obiettivo e' stato cancellato al suono della carica dei corni che ho dato!



Sai che si fa, sai che si fa, si sputa sudore, sangue, umilta',
sai che si fa, sai che si fa, sputare sangue a chi intralcia la carica.
Sai che si fa, sai che si fa, si sputa sudore, sangue, umilta',
sai che si fa, sai che si fa, sputare sangue a chi intralcia la carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica,
carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica, carica.

I Corni Della Carica — Lo Sciacallo ft. 2dPicche. Kento. Il Doppio.
inserito da lo sciacallo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook