13k+ testi hip hop italiani.

Tregua
Lo Sciacallo ft. Il Doppio.

♥ 796

(lo sciacallo)

PRESTO O TARDI AVRAI MODO DI PIANGERE I TUOI
MODO DI SOFFERMARTI SU DETTAGLI DI CUI SAI
A CUI DAI QUEL PESO CHE ALTRIMENTI MAI
NON MOSTRARTI AI
FOTTUTI CHE TI ASPETTANO IN LACRIME
TASTA IL GUSTO RANCIDO MA
PREGUSTI GIA' IL PIACERE
AVIDO
DI RANCORE GRAVIDO MA IL VERO SAMURAI
NASCONDE I SUOI SENTIMENTI PER
PONDERARNE IL PESO SUI MOVIMENTI
SA VALUTARE I TEMPI
SE RICONOSCI I CRAMPI SAI DI COSA CAMPI
E SE INCIAMPI HAI APPRESO CHE RIALZARSI IRROBUSTISCE
POI QUEL CHE NON SI SMALTISCE LO SI ASSIMILA
SE FERISCE INEVITABILMENTE LO SI ASSIMILA
SAI CHE ANDARTENE E'
IL SOLO MODO DI COMUNICARE
SE FREGARSENE E' QUANTO TI
VOGLIONO INSEGNARE
SE FINGONO DI COMPRENDERE
QUELLO CHE NON SI FERMANO NEANCHE AD ASCOLTARE
TE NE VAI E LASCI TUTTO SEI
CONSCIO DI CIO' CHE PERDI
BRACCIA CHE TI STRINGONO AL SOLO MODO CONSONO
SGUARDI COME CORPI CONTUNDENTI
CERCANO IN ME L'APPOGGIO DI CUI MI SENTO PRIVO IN TUTTI I SENSI
CROLLI SOTTAUNPESO CHE NON TI COMPETE
PERCHE' RISOLVI CAZZI ALTRUI
E NON HAI PIU' SPAZIO PER TE STESSO
STUFO DI PRENDERE DEL FESSO
DA CHI NON STA NELLA TUA PELLE
MA SI E' PERMESSO
DI METTERSI AL TUO POSTO
POI SE CERCHI IL CONFRONTO
STRANAMENTE E' INDISPOSTO
FORSE GLI HO RISPOSTO ADESSO
STAI AL TUO POSTO OPPURE INCASSA QUESTO SE HAI FIBRA
OGNI SILLABA UNA LIBBRA CHE NON SI SCHIVA
E COME ARRIVA
TI CHIEDI DA CHE PARTE PROVENIVA
RESTI A CORTO DI SALIVA
MENTRE CHI SORTIVA HA MOSSO
PROPRIO NEL MOMENTO IN QUI COMINCIAVA AD ASSUMERE UNA LOGICA
MA CHI DORME PIGLIA PESCI IN FACCIA
E QUANTO INSEGNA LA REALTA'
SCRUPOLI SONO FUORI LUOGO NELLA SOCIETA'
E CHI ARRANCA LO SA
COME CHI NON PUO'
PERCHE' NON EQUIPAGGIATO CON IL DOVUTO AGIO
SOFFRE DEL CONTAGIO CHE STA' DECIMANDO NELLE RETROVIE
ANTICORPI O GRANA E' LA SALVEZZA DELLE MELODIE
NOTE FUORILEGGE
SCRITTE SU SPARTITI FUORILEGGE
ESEGUITE SU STRUMENTI FUORILEGGE

FINCCHE' REGGE
FINCCHE' TUTTO REGGE
SINO ALL'ATTIMO FATIDICO CHE SALVA O PROTEGGE
SINO AD ALLORA STARO' FERMO
COME UN PERNO FA LEVA SULL'INFERNO
SENZA TREGUA
CERTO NON RIPIEGA
CERTO NON RINNEGA
E' CHE NEL TEMPO IL PESO TI PIEGA LE GINOCCHIA
STIRA I LEGAMENTI
E ANCHE SE NON TI LAMENTI
NEGA
CHE SEI PROVATO E PRIVO DI FORZA QUINDI
TREGUA
FINCCHE' REGGE
FINCCHE' TUTTO REGGE
SINO ALL'ATTIMO FATIDICO CHE SALVA O PROTEGGE
SINO AD ALLORA STARO' FERMO
COME UN PERNO FA LEVA SULL'INFERNO
SENZA TREGUA

(il doppio)

COME UN PERNO FA LEVA SULL'INFERNO
GIRO INTORNO DALL'INTERNO DEL MIO REGNO
PRENDO E STENDO I MILLE VOLTI DI UN IMPEGNO
CHE DA ANNI SPINGO COME SPINGO IN ARIA UN PUGNO CHIUSO
A RENDERE E VIDENTE UNA SCELTA DIFFERENTE
NIGNO ASCOLTA UN VECCHIO NONNO CHE TI INSEGNO
DELLE STORIE CHE TI GUIDANO IN UN SONNO
IN CUI VOLI SOPRA IL MONDO SEMPRE PIU' LONTANO
APPARE UN NUOVO SEGNO IN MEZZO AL CAMPO DI GRANO
EVIDENTE VISTO DA LONTANO MA INVISIBILE VICINO
CHINO COME POLLICINO A RACCOGLIERE LE BRICIOLE DI PANE
ARRIVO SINO ALLA SOGLIA DI UN MATTINO NUOVO
DI UNA NUOVA ERA DI UN NUOVO UOMO
CHE SARA'
DI SUFORE MADIDO
TIMORATO COME IL FIGLIOL PRODIGO
CON UN CARICO DI RAMMARICO
PER GLI SCEMPI FATTI IN PREDA AL PANICO
PER GLI ESEMPI PRESI DA UN METALLICO E TITANICO
DIO CON SERPI COME SERVI CHE LO OSANNANO
FALSO COME PSYCHO
ORO FUORI DENTRO GELIDO
COME IL VALICO DI UN GHIACCIAIO
FINCCHE' L'UOMO NON INDOSSERA' IL SUO SAIO
E METTERA' ANCORA A REPENTAGLIO
IL SANGUE DI SUO FIGLIO FINO ALLA FINE DEL BUIO
SENZA TREGUA
DOPPIO E LO SCIACALLO SENZA TREGUA

(lo sciacallo)

ESPUGNANDO LA COLLINA MENTRE CONTO I CADUTI
SCHIVO SPUTI E BRUTI IN COLLERA
COL FISICO CHE NON TOLLERA PIU' SFORZI
CROLLERA'
SENZA ARMI FACCIO STRADA DISTRIBUENDO MORSI
ASPETTO LA TREGUA
E SE ARRIVO INTATTO
ATTORNOAL FUOCO AVRO'
IL RACCONTO INTITOLATO CASUALTIES OF WAR
RACCONTO BREVE MA INTENSO
SOTTO AL CIELO CHE PIOVE
SUL FRONTE NIENTE MUOVE
RIPENSO ALLA COSA PIU' GRAVE
MOSSE BRAVE PER SEPELLIRE VOLTI IN CUI RICONOSCI LA TUA STESSA ETA'
GRIDA E CONFUSIONE DOVE SPESSO LA REALTA'
DISTORTA DA UNA CERTA MAGNANIMITA'
PUNGE L'ANIMA E TI RESTA IMPRESSA NELLA DIGNITA'
FINCCHE' C'E' OSTILITA'
L'OFFESA E' NECESSITA'
SI SA
CHE LA GUERRA E' PARTE DELLA CRESCITA
INVERO NON SUSCITA EMOZIONI DI CONTRARIETA'
E' UN VARIETA' CHE FA AUDIENCE
COME IL THRILLER PER LA SUSPANCE
CHI VEDE E CHI NON SEGUE
CHI BEVE TUTTO E CHI INVECE SI CHIEDE SE
QUALCOSA CAMBIERA'
CAMBIERA' MAI QUALCOSA


FINCCHE' REGGE
FINCCHE' TUTTO REGGE
SINO ALL'ATTIMO FATIDICO CHE SALVA O PROTEGGE
SINO AD ALLORA STARO' FERMO
COME UN PERNO FA LEVA SULL'INFERNO
SENZA TREGUA
CERTO NON RIPIEGA
CERTO NON RINNEGA
E' CHE NEL TEMPO IL PESO TI PIEGA LE GINOCCHIA
STIRA I LEGAMENTI
E ANCHE SE NON TI LAMENTI
NEGA
CHE SEI PROVATO E PRIVO DI FORZA QUINDI
TREGUA
FINCCHE' REGGE
FINCCHE' TUTTO REGGE
SINO ALL'ATTIMO FATIDICO CHE SALVA O PROTEGGE
SINO AD ALLORA STARO' FERMO
COME UN PERNO FA LEVA SULL'INFERNO
SENZA TREGUA

Tregua — Lo Sciacallo ft. Il Doppio.
inserito da lo sciacallo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook