13k+ testi hip hop italiani.

50 Mcs
Lord Bean

♥ 6407

Yeah. Lord Bean fifthy mcs secondo round.
Vomito sacchi gravidi di sikills,
sotto ai displease whore is this
avidi sbavano per il bussinnes e proclamano street teams
truccati come kiss kiss
stai buono a cuccia se resisti su finti stranismi
ciotola e pappa con il tuo friskies capisci
buona la prima niente più peace peace
sinceramente nella vita ho ben altro da fare che stare a pensare di farmi sfidare da tipi pieni di pare buoni solamente ad avvelenare le loro misure con le storie più varie,
niente da dire ne niente da fare e da lasciare,
per me questi signori c'hanno solamente da suckare.
racconteranno ai loro figli dei dissing sui dischi
e i figli negheranno di averli mai visti
e penseranno: "Come minchia erano messi questi"
e anchio in effetti ho i calli nelle orecchie a furia di sentirti.
Il ragazzo potrebbe ma non si applica
difatti ha
difetti alla capacità di autodidattica
sveglio, spremilo un pò meglio quel cervello
vedrai che forse qualche goccia ci esce bello
combattente tutta infamia niente lode spaccia frode
e non ti caga più neppure il tuo angelo custode perchè
non sei degno di te
puoi far finta con te stesso ma non con me
creo il divario fra me e l'avversario
sai che sarò il tuo sicario molto prima ancora che si apra il sipario
faccio scalpore come Gladio, mediterraneo,
medito in radio, faccio il tifo come allo stadio
dilanio uso le tecniche che aqquintalio
e se sbaglio tolgo il disturbo e faccio il bagaglio ma
nella base c'è ancora qualcuno che si ostina
cammina a venti metri dalla terra quando rima; io
sto spalmato sulla strada della mia contrada come prima,
ci trovi un pezzo di me in ogni linea.
Fai il genio come Maximilion
ancora sei lontano un miglio caro Basilio zero spiraglio
conto i secondi a fine millenio
no weakness nel nuovo millenio
50 uomini sulla cassa del morto
te ne sei accorto tu che sei a bordo
navi alla deriva metto nella stiva chi che ha torto
rendo fiacca ogni barca che attracca al mio porto
pivono liriche a dirotto perciò rima con l'ombrello se non ti senti pronto.
Sei ancora in siesta con la testa quando capirai
che è un'arte scrivere e incidere è come fare i live
gavette a capo chino nel primo gradino del cammino
non decidi il tuo destino a tavolino
sbattimento che decide chi va, chi dominerà all'unanimità
dentro al tempio dello scempio delle vanità
lo smacco ti costa più dell'144
torni a casa coda fra le gambe quatto quatto
sui quattro quarti prendo possesso dal primo atto
altro che straight from the ghetto
questa merda pulsa straight from the retto
giù il sipario fammi largo e stracciati il contratto

50 Mcs — Lord Bean
inserito da MiccusMC

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook