13k+ testi hip hop italiani.

L'ostia in bocca a satana
Lord Madness ft. Inkastro

♥ 3832

STROFA 1
Nervi che non mi danno pace esperto in materia antidepressivi sappiate ho una consistente knowledge, dall' alto precipito come Chavez tasche senza contante sopravvivenza totalmente low budget, suicide stimulous resitenza ormai ridotta al minimo cedo il mio cuore a chi vuole sopprimerlo, tu metti l'ostia in bocca a Satana cercando d'addolcire la sua anima con una balla mediatica, giro per la piazza colla luna che mi illumina anche se di stelle ancora non se n'è vista nessuna, sul pacchetto c'è scritto che il fumo uccide ma quand'è che si decide vuoi la mia morte...idem,non credo alle cazzate che mi inventano periodi da disoccupato cardiopatico il battito lo rallentano, dico pane al pane vino al vino fanculo non reprimo non uso nessuno pseudo aggettivo sostitutivo, dammi cashè che forse sopravvivo al mio suicidio mancanza di cibo è il motivo per cui ne scrivo, non starmi vicino davvero non provarci nemmeno che per il momento non mi suona bene poi vedremo, non mi tiri scemo non è più com'era ieri lassù qualcuno mi odia io ricambio volentieri, sempre più fame e freddo dentro agli occhi sempre più odio per i ricchi e per le machcine dei poliziotti.

STROFA 2
Non sento quello che hai da dirmi cosa dovrei prostituirmi ho già difficoltà nell'inserirmi, ma mai consiglio fu così sbagliato vedo un tossico che ha collassato sul prato eroina monopolio dello stato, il posto va evaquato se coabito con il panico merda che pò fottermi il cervello come un acido, più viaggi da lucido che con un funghetto magico notizie filtrate schivo quel flusso telematico, metti piede sul punto sbagliato è l'epicentro del mio sisma la madama figlia di puttana ha più facce di un prisma, teppista sulla lista di chi sta denunciando abusi di potere al mio quartiere è merda intrinseca, come si suol dire you can't fuck whit this non ti regge la spina dorsale come Christofer Reevs, più chiaro di così spinto a perdere il controllo l'ostia fa cattivo sangue tanto cambierò midollo, ti mollo quando t'ho sfilato il portafoglio mi vendico della merda presa in faccia e dopo muoio Maddy non sclacia l'orgoglio ma resta in piedi fammi firmare assegni vedrai il ghigno di un gremlin, in mezzo a distintivi you can't see me come Whodini traffici clandestini prassi collassi nei condomini, uno sbirro mi farà saltare in aria assieme ad una bomba parlerà di legge e sputerà sulla mia tomba.

STROFA 3
L'odio una parola corta ma fin troppo grossa da tenere in bocca quando ti blocca non tenere sboccala sciocca la gente che circonda la tua pazienza entra nel suo vivo quindi toccala, se sorrido è un brutto segno come mani sporche strusciate su di un foglio da disegno, apro gli occhi vedi l'inverno quello freddo apro gli occhi vedo l'inferno quello eterno, è il perno sopra il quale orbita una sorta di vita poco morbida lei fa muso duro qualcuno mi dice affrontala lei da calci in culo nessuno qui l'asseconda, l'organismo macchina il sangue va in ebollizione il valore che è mancante rispetto non per tante persone, e delle buone maniere non so che farmene specie quando sento l'odio che divora il cuore, animo in decadimento ci sto a pennello dentro i panni di un poeta maledetto mi vesto mi sento poi sento freddo smetto di pulsare niente battiti nel petto metto semi dentro, terre aride nascono anime avide gravide menti che non danno le tanto attese visioni candide, speranze che vanno a farsi fottere le mie ultime parole...

L'ostia in bocca a satana — Lord Madness ft. Inkastro
inserito da OIO

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook