13k+ testi hip hop italiani.

E 'CUMPAGN MIE
LUCHE'

♥ 6288

Rit:
Quando si tratta di soldi la gente non guarda in faccia a nessuno,
giocati le giuste carte, sei carta conosciuta
mi vedi in mezzo alla strada, lo sai che non è finita
se sopra a quel motorino ci fossi stato io
correvano tutti i compagni miei,
chiamavo a tutti i compagni miei,
scendevano i compagni miei,
sto insieme a tutti i compagni miei.

Mi passo il dito attorno al collo e poi la mano sulla coscienza,
non mi pregare frà, io sono Dio.. non ti sento!
Uscito da galera lo andiamo a prendere col Porche Cayenne
ora ci pensano i compagni tuoi.. stai senza pensieri
devi sapere quanto vale per il prezzo che paghi
la guerra la vince chi sa' aspettare
il motorino non è assicurato ma noi siamo armati e rispettiamo chi spara da lontano
puoi mentire agli altri ma non menti a te stesso, frà non sei di qua,
non sai cosa fare con l'ammoniaca, riscalda a novanta gradi nella cucina
i miei fratelli sono Chef ed io apro i ristoranti!
Quando combattiamo non siamo sportivi, se tu fai paura noi facciamo schifo
la notizia gira, la lancetta gira, vedi di chi fidarti se stai in mezzo alla strada
e l'abbiamo fatto fuori a mezzogiorno, tanta gente ma zero testimoni
l'ambulanza si allontana piano piano, falla questa chiamata e dici "E' tutto apposto!"
Frà, io volevo andare a scuola ma poi mi hanno detto che l'uomo che conta è solo l'uomo coi soldi
ora mi lavo le mani con l'acqua santa, perchè lo sai che i soldi sono una cosa sporca
io abito al settimo piano, l'ascensore si ferma al sesto
se sgamiamo ad un traditore, il giorno dopo lo invitiamo a cena!

Rit.


Un paio di movimenti giusti, un paio d'investimenti giusti
mi porto a tutti i compagni miei, e fin quando ci sono io, lo sanno che c'è un futuro
io vado pazzo per i compagni miei, siamo una forza io e i compagni miei,
sono cresciuto con i compagni miei, pronto a morire per i compagni miei!
frà, respiro ancora cemento e ferri, li piscio ancora in testa a questi incoscienti
vinco 10 a 0, sto prendendo fuoco e per pagare una cena non mi serve il Rap
quando ho visto che mi attaccavano, ho detto: "Ok, si deve lavorare il doppio"
faccio due dischi in due anni, e due volte ho cambiato il gioco!
Ora mi vogliono bene per tenermi buono, mi hanno boicottato e sono tornato forte
parlo di strada o parlo d'amore, come la metti la metti scrivo meglio di loro
vai contro di me ti scaviamo la fossa, o ti accendiamo se troviamo il petrolio
il diavolo ha detto "ho il freddo addosso", Dio mi ha dato il cuore ed io l'ho fatto arrosto
frà, ci penso, faccio una pisciata e ci penso.. tu stai senza pensieri
voi conoscete solo gli attori, noi conosciamo a quelli veri
io col Rap ti buco lo schermo, i miei fratelli ti bucano lo sterno,
le mie sorelle ti lasciano a piedi, le mie storie ti fanno fare la merda!

Rit.

E 'CUMPAGN MIE — LUCHE'

Inserito da Luca Grande

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook