13k+ testi hip hop italiani.

On FIre
Luchè ft. Club Dogo

♥ 7601

Yeah, Luchè.. poesia cruda NA MI Dogo Gang.. Geeno!

Rit.
Quello che so è che non mi fermerò
I'm on fire (x2)

Luchè:

Parlo come se nessuno mi guardasse
amo come se nessuno mi ferisse
vivo come se il paradiso fosse tra gli umani
rappo come se non ci fosse un domani
musica sfonda la cassa, un vero gangster disse vai e incassa
poi dai dietro la comunità, anche se offenderai la massa
una scena di serpenti,
più sono hardcore più so ricchi di famiglia
cambio gli argomenti,
da un'arsenale ad una donna dalla seduzione immortale
chi ha tanta classe come Robb a Milano
le farei un guardaroba a Milano
pietre addosso: luccichiamo,
scendo al club: atterriamo,
vorresti essere ottone oppure oro? Vorresti essere come noi o come loro?
Mi remi contro io le rimo contro
odia le cose che compro brooo
un napoletano compra anche sbagliando taglia
non lo vedi a Piazza Trieste e Trento vestito Piazza Italia volo via come il vento
approdo come un falco e incendio il palco, ah!

Rit.
Quello che so è che non mi fermerò
I'm on fire (x4)

Guè Pequeno:

Sono il capo se rimo
metto gli Mc a capo chino
è una roba da boss quindi atterro giù a Capodichino
more fire come Denzel
cammino sul fuoco come fa un circense,
una tipa francese, una nicaraguense, ora guardati e trova tu le differenze
la mia poesia, le tue frasi fatte
flow Messia, predico dalle casse
non vuoi che parlo di soldi e mignotte parlo della tua donna che gode due volte
quando la bagni e quando te ne vai quindi parlo di soldi e mignotte
non bastano soldi e catene
é roba da schiavi per questo puntiamo al potere
Mc quando rischi ti faccio una faccia che è come un Kandinsky
sei come un cieco che guarda un film muto, nuoti nel mio sputo ci anneghi: aiuto,
sotto il tessuto di Armani le stelle Hokuto, le stigmati sulle mie mani

Rit.
Quello che so è che non mi fermerò
I'm on fire (x4)

Jake La Furia:

Oh Luca, accendo sto micro che è un bazooka
sangue caldo sambuca
con chi mi odia sul cazzo non è la nuca
ciò che non mi uccide, me la suca
esperti musicali, sbirri, marescialli, duri come quando ti bagni
ho le carte del rap, terremoto del rap e se rimo è un torneo di scala Mercalli
st'invidiosi fanno notti insonni mentre io sono impegnato a vivere i loro sogni
per riavere tutto quello che togli
io sono Clyde e la musica è Bonny
vado a fuoco come il soffito
sto sul fuoco come il soffritto
tutti a dire qualcosa che non dice niente ti spacco anche se sto zitto
è l'odore dei soldi e ne seguo la scia
non sputo nel piatto dell'ipocrisia
é la vita puttana che costa è la mia, è una escort non una troia da via
baby ho scritto ogni rima col sangue, frà a me non mi prestano i crediti
sto a due metri da terra, sti rapper di merda cosi non mi pestano i piedi

Rit.
Quello che so è che non mi fermerò
I'm on fire (x4)

On FIre — Luchè ft. Club Dogo

Inserito da Marco Marsiglio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook