13k+ testi hip hop italiani.

Sporco napoletano
Luchè

♥ 5080

In nome del padre, del figlio e dello spirito santo. Amen

Ho una rosa sul collo, fin troppe spine sul dorso
corso rischi da solo, non ho mai perso il controllo
mandato a pronto soccorso, partecipato un concorso
Ben Gazzara fatto in marmo appena entro in soggiorno
parlano più di me, della mia musica
mi vogliono umile e calmo verso chi giudica
vengo dalla giungla di cemento
se avessi avuto il mare a vista
avrei fatto l'attivista di sinistra

RIT
Pieno d'oro, sotto la doccia Dio ti prego:
non farmi morire un povero Cristo
od uno sporco napoletano!(x4)
(x2)

la gente è per strada, la situazione è grave
frà no non è un corteo è il funerale di un criminale
fa caldo d'estate, frà è un mare di sangue
non sei bravo nel farlo ma a cancellare le tracce
vengo da dove si uccide per evitare discussioni
a meno che non si spara nessuno presta attenzione
lasciato a terra per ore così lo vede la gente d'Italia
condanna gli stessi a cui non da niente
meglio una stanza in galera che una nel mio quartiere
se ti fermi la sera senti urlami sta sirena
e non smettere di farti domande
è ciò che vogliono
farti vergognare per poi chiedere perdono

è il tuo compleanno? ti auguriamo la morte (x3)

RIT
Pieno d'oro, sotto la doccia Dio ti prego:
non farmi morire un povero Cristo
od uno sporco napoletano!(x4)
(x2)

diamanti addosso un bambino
il prete dice è un delirio
voglio commettere un peccato se mi avvicino a Dio
filmarci e dimenticarci
la fine è sempre un addio
tutti hanno voce in capitolo
ma a morire è mio figlio
fumi il crack nella cabina
aspetti la chiamate del Signore
mio nome a bassa voce
e poi l'esecuzione
la domenica al poligono
ci resta solo la fede mentre i media ci crocifiggono

RIT
Pieno d'oro, sotto la doccia Dio ti prego:
non farmi morire un povero Cristo
od uno sporco napoletano!(x4)
(x2)


Sporco napoletano — Luchè

Inserito da Giacomo Topa

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook